Edoardo Vianello coi suoi Watussi le canta alla sinistra: «Ma quale razzismo…» (video)

lunedì 25 Giugno 15:42 - di

L’Italia è un Paese razzista? Risponde Edoardo Vianello, da sempre di destra, il mitico cantante dei tormentoni anni Sessanta Abbronzatissima, Con pinne fucile ed occhiali e I Watussi: «No, ma si deve pensare un po’ a noi senza essere invasi», spiega ospite di Coffeebreak su La7. A 80 anni appena compiuti, Vianello ribadisce: «Sono sempre stato di centrodestra anche quando era vietato esserlo, però speravo che Renzi nel Pd potesse unire le esigenze degli italiani. Mi ha deluso molto».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Massimilianodi SaintJust 26 Giugno 2018

    Ma se ci ha fatto amare i Tutsi, peccato poi quel genocidio in Burundi con gli Hutu, come si vede l’uomo è così stolto che c’è razzismo anche tra i neri.