Giorgia Meloni: “Piena solidarietà agli uomini in divisa, nonostante chi li comanda”

Le parole incredibili e irricevibile del capo della Polizia gridano vendetta e Giorgia Meloni tuona dal suo profilo Fb: “Secondo il capo della polizia Gabrielli la gazzarra davanti a Repubblica è più grave dell’attentato dinamitardo davanti alla caserma dei carabinieri di San Giovanni, rivendicato dagli anarchici. Ora è chiaro perché l’Italia è sprofondata nella più totale insicurezza, con questa demagogia non si va lontano. Oggi più che mai ribadiamo la nostra piena solidarietà e vicinanza agli uomini e alle donne in divisa che difendono la sicurezza degli italiani, nonostante chi li comanda”.

Gabrielli aveva stilato una “classifica della gravità”  tra la gazzarra davanti la sede di Repubblica e l’attentato alla caserma dei carabinieri, di fatto minimizzando il secondo gravissimo episodio. Inconcepibile. La bomba nella sede dell’Arma  per lui è meno grave del blitz di Forza Nuova sotto la sede di Repubblica. «La risposta dello Stato è in quello che facciamo tutti i giorni. È un episodio gravissimo – ricordiamo le parole di Gabrielli a eterna memoria- ma ricondurrei nella dimensione di quello che è stato. Quindi non deve essere motivo di allarmismo. Filoni che ci indirizzano verso ipotetiche matrici ce ne sono quanto ne vogliamo. Ovviamente seguiamo con attenzione». Cadono le braccia. Le parole dell Meloni richiamano a un senso dell’equilibrio e delle proporzioni che sembra essere irrimediabilmente perduto.