Meloni: scandaloso De Magistris, che vieta la manifestazione anti-gender

 

«A Napoli il sindaco Luigi De Magistris revoca a Citizen Go e Generazione Famiglia l’autorizzazione per un’iniziativa contro il gender. Questa è la libertà a senso unico della sinistra», denuncia su Facebook Giorgia Meloni che chiede l’intervento del prefetto.

Meloni: De Magistris è uno scandalo

«Se la pensi come loro sei democratico e intelligente, se la pensi in un altro modo sei un ignorante retrogrado e meriti la censura – continua il post della leader di Fratelli d’Italia – ci rivolgiamo al prefetto di Napoli perch garantisca lo svolgimento dell’iniziativa e difenda il diritto costituzionale di tutti, nessuno escluso, di esprimere le proprie idee». L’evento previsto a Napoli promosso dalle associazioni Citizen Go e Generazione Famiglia rientra nella campagna “Bus delle libertà” per combattere «l’emergenza educativa» Un tour di 15 giorni nelle principali città italiane con la scritta “I bambini sono maschi e le bambine femmine”. Tra gli organizzatori anche Massimo Gandolfini, portavoce del Family Day, strenuo oppositore della cosiddetta “ideologia del gender”. Per le associazioni cattoliche si tratta di una vera emergenza educativa che nasconde dietro il totem della lotta alle discriminazioni «l’equiparazione di ogni forma di unione e di famiglia e la normalizzazione di quasi ogni comportamento sessuale».