I Comuni di sinistra sono i più indebitati d’Italia. Ecco la classifica

La sorprendente classifica dei Comuni più indebitati d’Italia stilata dal Sole 24 Ore  fotografa cifre da capogiro e scopre il bluff dei presunti sindaci virtuosi che nelle ultime settimane si sono scagliati con vigore sospetto contro la contro la Legge di Stabilità targata Renzi che chiede sacrifici alle amministrazioni.  In pole position per debito pro capite (3519,7 euro)  e un debito complessivo che supera i tremila e 200 milioni di euro è la città di Torino governata dal democrat Sergio Chiamparino che ha preso il testimone di Piero Fassino, che da presidente dell’Anci è il primo a battere cassa guidando la rivolta contro la manovra e minacciando al governo lo spettro del dissesto finanziario.

Nella top ten i Comuni guidati dal centrosinistra

Si distinguono nella male gestione dei soldi della collettività i maggiori capoluoghi guidati dal centrosinistra. Nella top ten al secondo posto si trova la Milano di Giuliano Pisapia (con un debito pro capite di 3036,1 euro ), a seguire  Siena (2457, 3) e Genova (2172). Non scherza neanche Napoli, culla del presunto rinascimento firmato De Magistris, che conta un debito pro capite di 1649 euro a fronte di un indebitamento complessivo di quasi 1600 milioni di euro. Non va meglio con Roma che “vanta” un debito complessivo di Roma 1.149 euro. Risultato: i primi cittadini piangono miseria, chiedono al governo centrale di rimpinguare le casse e nel frattempo, invece di razionalizzazioni spese e sprechi, sfoderano la consueta ricetta che ricade esclusivamente sulle tasche dei cittadini con un trend esponenziale di aumenti di tasse comunali e tariffe delle municipalizzate, a partire dai i trasporti pubblici, e il calo costante dei servizi pubblici.

Ecco la classifica dei primi venti Comuni più indebitati

1) Torino: Indebitamento 3.200.108.563 – Indebitamento pro capite 3519,7

2) Milano: Indebitamento 3.931.174.371 – Indebitamento pro capite 3036,1

3) Siena: Indebitamento 132.858.337 – Indebitamento pro capite 2457,3

4) Genova: Indebitamento 1.328.653.694 – Indebitamento pro capite 2172,6

5) Chieti: Indebitamento 96.528.137  – Indebitamento pro capite 1764,8

6) Catania: Indebitamento 522.348.206 – Indebitamento pro capite 1759,8

7) Potenza: Indebitamento 119.745.057 – Indebitamento pro capite 1746,3

8) Caserta: Indebitamento 131.495.353 – Indebitamento pro capite 1665,3

9) Napoli: Indebitamento 1.589.513.828 – Indebitamento pro capite 1649,7

10) Massa: Indebitamento 115.421.591 – Indebitamento pro capite 1634,5

11) Reggio Calabria: Indebitamento 301.831.453 – Indebitamento pro capite 1624,0

12) Pordenone: Indebitamento 82.187.839  – Indebitamento pro capite 1606,6

13) Alessandria: Indebitamento 148.666.828 – Indebitamento pro capite 1587,8

14) Udine: Indebitamento 154.139.915  – Indebitamento pro capite 1555,9

15) Verona: Indebitamento 409.416.639  – Indebitamento pro capite 1546,8

16) Savona: Indebitamento 96.343.450 – Indebitamento pro capite 1543,1

17) Ancona: Indebitamento 153.789.084 – Indebitamento pro capite 1507,0

18) Biella: Indebitamento 68.087.418 – Indebitamento pro capite 1490,1

19) Benevento: Indebitamento 93.236.531 – Indebitamento pro capite 1484,6

20) Lecce: Indebitamento 137.087.065 – Indebitamento pro capite 1447,7