Ventisei anni fa scomparve Almirante, domani la Messa in piazza del Popolo

Oggi ricorre il 26° anniversario della morte di Giorgio Almirante, lo storico segretario nazionale del Movimento Sociale Italiano scomparso a Roma alle 10,08 della mattina del 22 maggio 1988 dopo una lunga malattia. Il giorno prima, il 21 maggio, morì il presidente del Msi, Pino Romualdi, altra figura storica della destra italiana. Alle loro salme resero omaggio i rappresentanti delle istituzioni e dei partiti politici, anche esteri. Ai funerali di entrambi, che vennero celebrati nella chiesa di piazza Navona a Roma, partecipò un milione di persone venute da tutta Italia. Per ricordare la figura di Giorgio Almirante una Santa Messa verrà celebrata domani (venerdì) alle 19.30 nella chiesa degli Artisti in piazza del Popolo a Roma (la Messa è domani perché oggi in piazza del Popolo c’è il comizio elettorale del presidente del Consiglio).
Ma quest’anno cadrà anche il Centenario della nascita di Almirante. Per ricordare la vita del più amato segretario del Movimento Sociale Italiano e illustrarne l’opera la Fondazione Giorgio Almirante e la Fondazione Alleanza Nazionale stanno organizzando una serie di convegni in Italia e all’estero. Il primo si terrà nella Sala della Regina di Montecitorio il 26 giugno prossimo.