Nasce Gioventù Nazionale, il movimento under 30 di Fratelli d’Italia

“Impugna il presente, costruisci la vittoria per un’Italia libera e sovrana”. Nella location di piazza Garibaldi al Gianicolo Giorgia Meloni e Marco Perissa hanno battezzato Gioventù Nazionale, il nuovo movimento giovanile di Fratelli d’Italia che nasce all’insegna della migliore tradizione della destra under 30. «Dovete essere un movimento autonomo. Siate avanguardia», è il tweet di benvenuto dell’ex ministro della Gioventù che ha sottolineato la natura di «movimento libero, autonomo e indipendente» durante l’incontro sulla terrazza del Gianicolo poco prima che il tradizionale colpo di cannone sotto la statua equestre di Garibaldi suggellasse l’evento. «È un atto di coraggio dare finalmente piena autonomia ai giovani, cosa che pochissimi partiti fanno. È un importante passo avanti – ha detto la Meloni davanti ai giornalisti – perché i giovani di Fratelli d’Italia non avranno bisogno della benedizione degli “adulti” per essere se stessi. Anzi, disegnino strade nuove, e ci dicano quando sbagliamo, li ascolteremo. Non si chiudano nella logica burocratica dei dirigenti, perché al primo posto ci sono la politica e la loro indipendenza». «Conquistatori hanno inciso sul marmo la storia della civiltà, giovani ribelli hanno versato il loro sangue per difendere i nostri confini, pionieri hanno solcato nuovi orizzonti, con il tricolore sulle ali per riprendersi il presente, costruire il futuro per un’Italia libera e sovrana» si legge nel manifesto dove per la prima volta compare il logo dell’organizzazione. Anche i social, tra Twitter e Facebook, sono inondati dalla notizia in un rimbalzo di commenti all’hastag  #FdIAn. La speranza si rimette in cammino!”. «Ci sono tanti bei segnali di una riscossa in costruzione, ma questo vale più di ogni altro: Nasce un nuovo Movimento giovanile, la specie si rigenera, la catena generazionale non si spezza. Impugna la vittoria!» è il commento di Fabio Rampelli su Facebook. Nel corso della manifestazione è stato presentato il logo ufficiale del movimento insieme alla piattaforma programmatica. Marco Perissa, classe 1982, già presidente della Giovane Italia, è l’attuale leader di Gioventù Nazionale, «ma è solo un incarico transitorio – ha spiegato Giorgia Meloni – si stanno costituendo i circoli giovanili che presto apriranno il tesseramento che culminerà in un congresso, naturalmente in piena autonomia». La nostra priorità – ha spiegato il neopresidente – è quella di dimostrare al nostro popolo che c’è ancora qualcuno in Italia che ha la voglia di difenderlo e la capacità di rappresentarlo. L’obiettivo è spostare l’asticella del dibattito politico italiano dai temi che sono lontani dall’interesse dei cittadini e riportarlo sui temi scottanti che toccano la vita delle persone.