L’attentato a palazzo Chigi: Preiti spara a bruciapelo verso il carabiniere. Ecco la foto

Il braccio teso all’altezza del volto del carabiniere, la pistola puntata, lo sguardo dritto verso l’obiettivo, una distanza inferiore ad un metro: è il fermo immagine di una delle telecamere di sicurezza installate su Montecitorio, che riprende l’attimo in cui Luigi Preiti spara verso Giangrande. Dal frammento del video si vede inoltre che in quel momento, attorno all’uomo, c’erano circa una ventina di persone e almeno tre militari.