Emanuela Orlandi, Fedez ci ride sopra: “Dicono che sta in cielo? Allora fa il pilota” (video)

24 Gen 2023 19:23 - di Guido Liberati
Fedez Orlandi

“È semplicemente ripugnante la satira su Emanuela Orlandi da parte di Fedez. Non possiamo tollerare che su uno dei più cupi misteri della storia repubblicana si facciano battute sgradevoli che mancano di rispetto a una giovane ragazza scomparsa e alla sua famiglia”. Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera dei deputati, Tommaso Foti.

“La nostra solidarietà, dunque, agli Orlandi – prosegue Foti – e la più ferma condanna rispetto a posizioni che scambiano drammi umani per sketch da cabaret. Nessuno ha il diritto di scherzare su vicende tragiche che meritano rispetto. Fedez si scusi con gli Orlandi, così come avrebbe dovuto fare mesi fa durante la sua personale campagna elettorale contro Giorgia Meloni”.

La Russa ha ricevuto in Senato Pietro Orlandi

Proprio in queste ore il presidente del Senato Ignazio La Russa ha ricevuto a Palazzo Madama Pietro Orlandi, fratello di Emanuela. Pietro Orlandi era accompagnato dall’avvocato Laura Sgrò.

Fedez scoppia a ridere sul caso Orlandi, imbarazzo di Nuzzi

“Intanto possiamo dire? Non l’hanno mai trovata”: dopo aver pronunciato queste parole riferite a Emanuela Orlandi, Fedez è scoppiato a ridere. Una reazione fuori luogo che non è passata inosservata e ha provocato l’immediato commento dell’ospite, il giornalista Gianluigi Nuzzi, che ha detto: “Questo è black humor, sideralmente antitetico rispetto a quello che deve fare un giornalista”. E il cantante ha replicato: “Scusa mi faceva troppo ridere. Ma non fa ridere”. E ancora battute come: “Il Papa ha detto che sta in cielo? Allora Emanuela Orlandi fa il pilota”.

Pietro Orlandi: “Fedez è un immaturo, preferisco pensare a cose serie”

“In questa situazione cerco di pensare alle cose più serie, rispetto alla risata di Fedez, come la proposta per una commissione parlamentare d’inchiesta. Sono uscito da poco dal Senato, dove ho incontrato il presidente La Russa. Qualche giorno fa ho avuto anche un colloquio con il presidente della Camera Fontana, sono loro quelli che hanno più potere nel cercare di aprire questa inchiesta. E sono contento, perché ho riscontrato la volontà di accelerare i tempi”. Lo dice Pietro Orlandi all’Adnkronos commentando l’incontro appena avuto con il presidente del Senato Ignazio La Russa in relazione proprio a una possibile, imminente commissione parlamentare d’inchiesta sulla scomparsa di Emanuela.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA