Cristina D’Avena: Meloni è il politico con cui vorrei duettare, cantando Mila e Shiro oppure Memole

24 Nov 2022 8:45 - di Redazione
Cristina D'Avena

La notizia è che non tutti i vip dello spettacolo pensano, con Francesca Michielin, che sia arrivata l’ora di una nuova resistenza. Alcuni vanno in controtendenza. E tengono ben separati i campi: la politica e l’ideologia. Pochi giorni fa complimenti a Giorgia Meloni erano arrivati da Rocco Papaleo. Oggi sorprende tutti su Libero Cristina D’Avena che spera di duettare addirittura con la premier. Siamo nella sfera delle risposte più giocose che serie, ovviamente, ma certo non si avverte quella pesantezza dei personaggi dello spettacolo tutti intenti a mostrarsi col metaforico pugno chiuso levato in alto.

Per spiegare la popolarità di Cristina D’Avena Libero la presenta così: “Cristina D’Avena ha venduto qualcosa come 8 milioni di copie, i suoi concerti sono sempre sold out, non ha mai vissuto periodi di down e una marea di colleghi sgomita per duettare con lei. Tra gli ultimi, Myss Keta, Alfa, Cristiano Malgioglio ed Elettra Lamborghini”. Lei si vanta di avere reso rock le sigle dei cartoni.

A proposito di duetti con quale politico vorrebbe cantare? «Giorgia Meloni. Ho visto, anni fa, un video in cui cantava Memole! Inoltre ho saputo che mi segue: una volta eravamo a una trasmissione e lei si entusiasmò quando le dissero che nel blocco seguente sarei arrivata io. Con lei canterei volentieri, magari Mila e Shiro o Memole».

Del resto, un po’ “nostalgica” Cristina D’Avena appare quando afferma che non è proprio il caso di stravolgere le fiabe rottamando l’archetipo del principe azzurro. Condivide la rottamazione del Principe Azzurro? «Sinceramente no. Le storie non andrebbero stravolte in nome del realismo: ci si rifugia nelle favole perché si cerca quel mondo “morbido”, ovattato, dove puoi sognare. Se però arrivi lì e ti trovi il principe rottamato e nemmeno l’happy end… anche no!».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA