De Girolamo zittisce Parenzo. La Meloni «è giustamente preoccupata perché è responsabile»

7 Ott 2022 15:38 - di Redazione
De Girolamo

«Voi da che parte state?».  Nunzia De Girolamo, ospite di Corrado Formigli a PiazzaPulita su La7, si rivolge in questo modo a David Parenzo e agli altri ospiti presenti in studio. L’ex ministra fa riferimento a un discorso di Parenzo su Giorgia Meloni che dopo il risultato elettorale sarebbe diversa da quella vista in campagna elettorale. «Per Meloni – ha detto Parenzo – la pacchia è finita… È curiosissimo quello che sta accadendo in queste ore. Shakespeare diceva l’assenza è presenza. Questo silenzio assoluto è una forma di presenza. Però i punti di domanda, gli interrogativi rimangono tutti…».

De Girolamo zittisce Parenzo

Ma la De Girolamo non ci sta. «Io sto dalla parte dell’Italia. Mi auguro che questa donna, che in campagna elettorale è stata dipinta come il peggio del peggio, la fascista e tutte le cose solite che si sono dette in campagna elettorale ora sta avendo un contegno al quale forse non siamo abituati. Perché prima eravamo abituati a chi andava sui balconi, a chi festeggiava, a chi umiliava l’avversario, lo hanno fatto tutti, in tutti i partiti».

Per l’ex deputata, lei “è giustamente preoccupata”. Infine ha aggiunto: «E menomale che lo è. Perché significa che è responsabile e soprattutto è cosciente del fatto che l’Italia è in una crisi sociale ed economica gigante».

Il politologo Orsina: «Si sta muovendo bene»

Per il politologo Giovanni Orsina, Giorgia Meloni si sta «muovendo bene. Però di fatto ancora non è stato fatto nulla. Si sta muovendo bene perché dopo il risultato elettorale è scomparsa dalla scena. Ha taciuto il più possibile. Non ha festeggiato, mossa saggia. Fermo restando che ancora non è stato deciso nulla…».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA