Tolkien in libreria: una guida per bambini alla Terra di Mezzo e un ricettario ispirato alla cucina Hobbit

19 Set 2022 12:17 - di Vittoria Belmonte
Tolkien

I libri di e su Tolkien continuano ad essere indiscussi evergreen in tutte le librerie. Complice anche la serie “Gli Anelli del Potere”, creata da creata da J. D. Payne e Patrick McKay

Un filone letterario che coinvolge anche i più piccoli, come dimostra l’uscita per la casa editrice Electa-Mondadori, di un libro illustrato dedicato appunto ai bambini dal titolo “In viaggio per la Terra di Mezzo” (pp. 160, euro 19,50). Che si apre con un simpatico quiz per testare l’affinità del lettore al mondo degli Uomini o dei Nani o degli Elfi o degli Hobbit. Un’impresa ardua ma al tempo stesso possibile perché la saga di Tolkien è costruita con la struttura di un mito, cioè un racconto capace di essere compreso da adulti e bambini.

L’autore Nicolas Gentile introduce il piccolo lettore nel mondo tolkieniano presentando i popoli protagonisti delle vicende della Terra di Mezzo. Gli Hobbit che vivono in pace e armonia e amano il cibo e le feste. I nani schivi e riservati, gelosi della loro lingua e amanti dell’oro e delle pietre preziose, nemici di orchi, troll e draghi. E ancora gli Elfi, il popolo delle stelle, enigmatici e malinconici, esperti di incantesimi che riportano in vita gli alberi. E infine gli Uomini. Non tutti sono votati al bene ma alcuni “sono stati attratti e soggiogati dalle false promesse di Sauron e hanno aderito alle sue armate di morte”.

Una lettura che si arricchisce, oltre che delle illustrazioni, di inviti al disegno e alla riflessione per far sentire chi legge partecipe di una vera e propria avventura. Nicolas Gentile è tra l’altro il creatore di un progetto che mira alla costruzione di un villaggio hobbit nella campagna abruzzese.

Di recente approdo in libreria anche un ricettario ispirato ai racconti tolkieniani e ai loro personaggi: “Ricette dal mondo di Tolkien” di Robert Tuesley Anderson, autore di un altro libro dedicato alle ricette tratte dai romanzi di Jane Austen. Molte delle pietanze suggerite nel libro su Tolkien sono tratte dai menu vittoriani di inizio Novecento e ricostruite con rigore filologico. Il libro offre un’ampia scelta per stupire gli ospiti organizzando veri e propri banchetti che rievocano il mondo della Terra di Mezzo: dal cibo elfico lembas (panini con semi di papavero) alle torte di Bilbo, dai pasticci dei nani e della Contea a base di funghi e patate fino  alle marmellate degli hobbit e senza dimenticare il liquore degli orchi. In pratica consigli e suggerimenti per trasportare in tavola e in cucina un pezzo di fantasy.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA