Pescara, spacciatore straniero faceva affari con la droga ma “arrotondava” col reddito di cittadinanza

7 Ago 2022 11:15 - di Leo Malaspina

Spacciatore bisognoso del sussidio, uno dei tanti, in Italia, al punto che ormai quasi non fanno più notizia i “disastri” del reddito di cittadinanza di Di Maio. Nell’ambito dei quotidiani servizi antidroga svolti dalla Questura di Pescara, la Squadra Mobile ha tratto in arresto un 46enne straniero, in regola sul territorio nazionale, attualmente disoccupato e percettore di reddito di cittadinanza, per il possesso ai fini di spaccio di circa 17 g. di cocaina, 160 g. di hashish, 806 g. di marijuana e 98 g. di olio di hashish.

Lo spacciatore col reddito di cittadinanza

Gli investigatori, che hanno concentrato la loro attenzione nella zona dei giardini di piazza Santa Caterina, hanno individuato l’uomo che si aggirava con fare circospetto e, al momento del controllo, denotava un certo nervosismo. Infatti, procedendo a perquisizione, gli operatori hanno trovato, occultato negli slip, un borsello contenente le dosi di droga. Pertanto, le ricerche sono state estese all’abitazione dell’uomo, residente in un comune della provincia.

La droga nascosta sotto il materasso di casa

Sotto ad un materasso, è stato trovato uno zaino contenente tre buste e tredici involucri di marijuana, un panetto di hashish, un bilancino di precisione perfettamente funzionante e, soprattutto, altri nove ovuli di olio di hashish da circa 10 g. l’uno. L’arrestato, quindi, è stato condotto in carcere a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Anche i servizi connessi al contrasto della criminalità predatoria hanno portato i loro risultati, gli agenti della Squadra Volante hanno arrestato un 55enne di Barletta per furto aggravato su autovettura.

Venerdì sera, dopo la segnalazione sul ‘113’ di un uomo che nei pressi del Ponte del Mare aveva infranto il vetro di un’auto in sosta per poi fuggire con uno zaino, le Volanti, allertate dalla Centrale Operativa, sono arrivate immediatamente in zona e dopo rapidissimi accertamenti sono riuscite a individuare il soggetto, che nel frattempo aveva anche prelevato del denaro con la carta di credito custodita nello zaino rubato, mentre cercava di raggiungere la stazione ferroviaria per allontanarsi. L’uomo, è stato sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di parte della refurtiva. Quanto rinvenuto è stato restituito al legittimo proprietario, mentre il 55enne è stato arrestato e trattenuto presso la camera di sicurezza in attesa della convalida da parte dell’Autorità giudiziaria.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA