Letta usa la Cnn per denigrare FdI. Meloni: “I patrioti difendono l’Italia, tu screditi la Nazione”

19 Ago 2022 19:26 - di Alberto Consoli
Letta Cnn

Enrico Letta usa la Cnn per attaccare Giorgia Meloni. C’è chi è patriota e chi non lo è. In una recente conferenza programmatica di FdI Giorgia Meloni spiegò cosa significa, oggi, esserlo. Ecco, sicuramente Enrico Letta, segretario del Partito democratico, non lo è. Screditare l’Italia ai microfoni di un’emittente straniera non è da patriota. Indipendentemente a quale partito si appartenta, screditare su un canale straniero un’avversario significa screditare l’Italia, mettere il nostro Paese alla berlina. E’ un’intervista molto dura quella contro la quale si scaglia contro Giorgia Meloni. Durante il colloquio  Enrico Letta  prende posizione contro Giorgia Meloni; mettendo l’eventuale vittoria di Fratelli d’Italia come primo partito alle elezioni del 25 settembre in collegamento con il trionfo del fronte sovranista: che include Donald Trump, Vladimir Putin e Viktor Orban.

Letta scredita la Meloni alla Cnn: “I patrioti difendono l’Italia, la sinistra scredita la Nazione”

«Le persone più felici a livello mondiale se vincesse Meloni, sarebbero Putin, Donald Trump e in Europa Orban – azzarda subito Letta che ha anche diffuso l’intervista sul suo canale Instagram –. C’è il rischio di un profondo cambiamento di posizione dell’Italia sullo scenario internazionale. Le prossime elezioni saranno decisive per evitare questo esito». Non è stato un bel vedere. Qualunque siano le polemiche interne, andare a piagnucolare alla Cnn non è decoroso e dignitoso. La sinistra è usa sputtanare i suoi avversari all’estero. Ricordiamo quanto gioivano quando la Merkell e Sarkozy irridevano Berluscono. Arriva la risposta sferzante della Meloni: “La differenza tra la sinistra italiana e i patrioti italiani? Semplice, i patrioti difendendo sempre l’Italia, la sinistra va in giro a screditare la Nazione per difendere il proprio tornaconto“.

Meloni: “Fieri di essere alternativi a questa gente”

Prosegue la leader di FdI: “Enrico Letta, segretario del Pd, utilizza la sua intervista alla Cnn non per parlare bene della sua Patria, o almeno del suo programma. Ma per lanciare allarmi e menzogne su Fratelli d’Italia dicendo che in caso di vittoria del centrodestra sarà la catastrofe in Italia e in Europa. A Letta non importa se così facendo danneggia l’Italia, la sua unica preoccupazione è tutelare il sistema di potere della sinistra italiana. Siamo fieri di essere l’alternativa politica a questa gente”. Letta non ha il dono del basso profilo neanche quando dovrebbe fare pulizia a casa sua. Proprio nel giorno in cui irrompono  la “bomba” del caso  Ruberti con quel video truculento del capo di Gabinetto del sindaco di Roma Gualtieri che sputtana tutto il Pd; proprio nel giorno in cui irrompe il disgustoso caso del candidato Pd La Regina, con i suoi post anti Israele, Letta ha ancora il coraggio di parlare?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA