Siccità, furti di acqua in Piemonte: un’azienda agricola ne preleva dal Po 200 litri al secondo

12 Lug 2022 13:46 - di Elsa Corsini

La siccità si aggrava, le notizie della stampa straripano di dati e percentuali allarmanti. Se l’acqua diventa sempre più un bene prezioso prezioso, non mancano le tentazioni al furto. Proprio così. Aumentano in tutto il Piemonte, messo in ginocchio dalla mancanza di pioggia, i prelievi non autorizzati di acqua. Dopo le limitazioni imposte per limitare i danni. E le difficoltà generalizzate soprattutto nel settore agricolo.

Siccità, aumentano i furti di acqua in Piemonte

I carabinieri forestali del gruppo di Torino hanno identificato a San Raffaele Cimena un’azienda agricola che  pescava acqua dal Po per irrigare i campi. Gli agricoltori convogliavano l’acqua in un canale con una motopompa. Azionata da un trattore. Un sistema di derivazione prelevava dal fiume 200 litri al secondo.

Prelevati in 15 giorni 72mila metri cubi dal Po

Gli investigatori dei carabinieri forestali hanno calcolato che in 15 giorni sono stati prelevati 72mila metri cubi. L’acqua veniva poi utilizzata per irrigare centinaia di ettari di terreni agricoli coltivati. Il furto avrebbe aggravato la già difficile crisi idrica del fiume. I titolari dell’azienda agricola ora rischiano una multa di 30mila euro per aver usato acque pubbliche superficiali senza autorizzazione.

Controlli a tappeto e multe salate

Con i furti aumentano anche i controlli dei carabinieri. E l’attività di monitoraggio di molte zone della Regione proprio per limitare i prelievi dai cosi d’acqua già a secco. La scorsa settimana i forestali del Novarese avevano scoperto un altro furto. Questa volta da un idrante per le emergenze. Tra Torino e Novara i militari del Nipaaff, il nucleo investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale, hanno perquisito alcune aziende che si occupano di smaltimento rifiuti. I titolari sono stati indagati per furto aggravato.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA