Il bacio saffico delle modelle interrotto dalla suora napoletana scatena gli orfani del ddl Zan (video)

18 Lug 2022 13:45 - di Luisa Perri
suora napoletana

Un fuori programma diventato rapidamente virale quello avvenuto ai Quartieri Spagnoli di Napoli. Due modelle erano in procinto di scambiarsi un bacio saffico durante uno shooting fotografico quando una suora di passaggio, infuriata, arriva a separarle: “Che fate? che fate?”, urla la donna mentre le separa a forza. Uno degli operatori video tenta un timido “Noi stiamo lavorando”, ma la suora è irremovibile.

Le modelle in questione, Serena de Ferrari e Kishan Wilson, sono anche due attrici, protagoniste di Mare Fuori. Nel video le ragazze sorridono divertite mentre l’anziana suora napoletana tira in ballo addirittura “il diavolo”.

https://www.youtube.com/watch?v=Kau0KiyYCHw

Il pistolotto di Vanity Fair sulla suora napoletana specchio dell’intolleranza del Paese

Un siparietto che addirittura viene commentato da Vanity Fair Italia, con un toni allarmistici. «Il Paese reale non mente – si legge nel post su Instagram, come se a incarnare il cittadino medio italiano fosse una anziana suora napoletana – mentre sui social aziende che in passato si sono spese per sostenere la famiglia tradizionale non resistono alla tentazione di postare bandiere arcobaleno per ottenere rispettabilità e cuoricini, il mondo là fuori, quello in cui un’insegnante transgender non vede altra via d’uscita alle discriminazioni se non quella di darsi fuoco, è ancora custode di ignoranza e aggressività».

Per quelli di Vanity Fair «c’è ben poco da ridere: non staremo qui a dire che il vero «diavolo» risiede in chi pratica l’intolleranza verso il prossimo ma che, forse, nel 2022, dovremmo fare uno sforzo in più per renderci conto che reazioni come queste sono da condannare. Mentre la nostra bolla dà troppe cose per scontate, lì dove gli slogan non arrivano si consumano «diavolerie» che mettono in imbarazzo un po’ tutti – è andata bene che a questo giro a finirci in mezzo sono state due attrici che recitavano un ruolo – e che sarebbe ora di combattere, anche con un briciolo di umanità e rispetto verso il prossimo, sperando che ci sia rimasto».

Un pistolotto retorico, che viene smorzato da più di un follower, mentre una giovane utente commenta: «Una suora non rappresenta il Paese reale. Che altra reazione avrebbe dovuto avere?».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA