Ucraina, il Cremlino ci ripensa e annuncia: «Putin potrebbe non andare al G20 in Indonesia»

30 Giu 2022 21:17 - di Redazione
Putin

Il presidente russo Vladimir Putin potrebbe non andare personalmente al G20 di metà novembre in Indonesia. «Il presidente potrebbe andare oppure delegare qualcuno. Tuttavia c’è tempo. La Russia sta partecipando ai lavori del G20. Prenderemo la decisione che meglio si adatta ai nostri interessi», ha detto oggi il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, citato dall’agenzia stampa Tass. Le sue dichiarazioni arrivano mentre il presidente di turno del G20, il leader indonesiano Joko Widodo, è a Mosca, dove ha incontrato Putin. Ieri era a Kiev, dove è stato ricevuto dal presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Quando lo disse Draghi, Mosca reagì male

Widodo ha invitato entrambi al summit del G20 a Bali e Zelensky ha già detto che deciderà se venire a seconda dell’andamento delle guerra e dei leader che parteciperanno al vertice. L’eventuale presenza di Putin metterebbe in imbarazzo i leader del G7. Come si ricorderà, due giorni fa fu il presidente del Consiglio Mario Draghi a sostenere di aver ricevuto assicurazioni da Widodo che Putin non sarebbe andato, partecipando forse da remoto. Parole che il Cremlino aveva decifrato come una intrusione da parte dell‘Italia in decisioni che spettavano solo alla Russia. Tanto è vero che la risposta proveniente da Mosca fu quanto mai piccata: «Non spetta a Draghi decidere chi viene al G20».

L’Indonesia media tra Putin e Zelensky

Nel frattempo, Joko Widodo si ritaglia l’ambito ruolo di mediatore tra Mosca e Kiev. «Ho trasmesso a Putin un messaggio di Zelensky. Sono a disposizione per stabilire una comunicazione fra i due leader», ha detto il presidente indonesiano, subito dopo aver incontrato il leader russo oggi a Mosca. Lo riferisce l’agenzia stampa Interfax. Widodo ha sottolineato la sua aspirazione a facilitare un negoziato di pace fra Ucraina e Russia, ma non ha reso noto il contenuto del messaggio di Zelensky. Anche Peskov ha assicurato di non conoscerlo. «Non so di cosa si tratti», ha detto.

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA