Cyber attacco alla Russia: gli hacker fanno slittare il discorso di Putin al Forum di San Pietroburgo

17 Giu 2022 14:54 - di Redazione
cyber attacco putin

È slittato di un’ora l’atteso discorso di Vladimir Putin al Forum economico internazionale di San Pietroburgo a causa di un imponente cyber attacco. A comunicarlo è stato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, parlando di «massicci attacchi informatici» e aggiungendo che i tecnici si sono immediatamente messi al lavoro per riparare il sistema, ma ci vorrà del tempo.

Il discorso di Putin slitta per un cyber attacco alla Russia

«Abbiamo bisogno di 30-40 minuti per ripristinare il database», ha affermato Peskov, aggiungendo che «in considerazione di ciò, il presidente Putin ha deciso di posticipare il suo discorso di un’ora». Il discorso si preannuncia come un intervento fiume. Dopo il discorso alla plenaria del Forum, il presidente russo risponderà alle domande dei partecipanti alla “Davos russa”. Peskov ha anticipato che l’evento durerà due ore, sottolineando che il discorso del presidente «sarà estremamente importante» e affronterà la situazione economica globale.

Nessun incontro tra lo “zar” e i presidenti di Donetsk e Luhansk

L’agenda di oggi di Putin ci sono incontri con il presidente del Kazakistan, Kassym-Jomart Tokayev, il presidente dell’Armenia, Vahagn Khachaturyan, e il presidente serbo della Bosnia, Milorad Dodik. Ma non colloqui diretti con i presidenti delle Repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk, Denis Pushilin, e Leonid Pasechnik, presenti al Forum. Putin, inoltre, non incontrerà, come nelle altre edizioni del Forum, i direttori delle agenzie di stampa, ma i corrispondenti militari e direttori delle testate russe.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA