“Moskva” affondata, la tragicomica versione dei russi: “E’ stata colpa di una tempesta in mare”

venerdì 15 Aprile 21:04 - di Leo Malaspina

Le autorità russe hanno organizzato una cerimonia a Sebastopoli, in Crimea, per commemorare la perdita della Moskva, ammiraglia della flotta affondata ieri nel mar Nero. Lo riferisce la Bbc, mostrando le immagini di una corona di fiori con un nastro nero e la scritta “alla nave Moskva” e di prete ortodosso presente alla cerimonia.

La Moskva “era un simbolo per tutti, il simbolo del nostro potere, della nostra speranza, della rinascita della nostra flotta negli anni Novanta”, ha detto il capitano della riserva Sergei Gorbachev prendendo la parola durante la cerimonia. La perdita della Moskva “è una tragedia per le decine di migliaia di persone che vi hanno servito a bordo negli ultimi 20 anni”, ha aggiunto il sacerdote.

La nave “Moskva” affondata a le motivazioni date dai russi

La Russia non ha fornito alcuna notizia su morti a bordo della nave. Secondo il ministero della Difesa, l’equipaggio è stato tratto in salvo da altre navi. Mosca sostiene che l’incrociatore è affondato durante una tempesta in mare, dopo un incendio e un’esplosione a bordo, mentre gli ucraini rivendicano di aver colpito la nave con due missili. Non vi sono datti ufficiali sul numero delle persone a bordo, che secondo le stime sarebbero state 510. L’ex deputato russo Ilya Ponomaryov, ora residente a Kiev, afferma che sono sopravvissuti solo in 58. E gli ucraini dicono che è morto anche il comandante della nave, capitano Anton Kuprin.

Gli Usa: vittime ma nessuna testata nucleare

Secondo fonti Usa, ci sarebbero vittime nell’affondamento del Moskva. A bordo si trovava un equipaggio composto da 500 persone. Gli Usa non credono invece che l’incrociatore russo Moskva trasportasse armi nucleari al momento del suo affondamento, stando all’ultima valutazione dell’intelligence statunitense, secondo quanto riferito alla Cnn da due alti funzionari statunitensi. L’intelligence statunitense non ha identificato un corrispondente movimento di armi nucleari. Inoltre, dato che il Moskva è un incrociatore per la difesa aerea, posizionare armi nucleari a bordo sarebbe “particolarmente insolito”, hanno fatto sapere gli Usa.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *