Ucraina, spiragli di accordo. Il Financial Times: «C’è una bozza in 15 punti del piano di pace»

16 Mar 2022 19:03 - di Giorgia Castelli
Ucraina

Una bozza di accordo di pace in 15 punti su cui “Ucraina e Russia hanno fatto progressi significativi”. Ne parla il Financial Times, secondo cui il piano include il cessate il fuoco ed il ritiro delle truppe russe in cambio della dichiarazioni di neutralità di Kiev, che dovrebbe accettare anche limiti alle sue forze armate.

Financial Times, bozza di accordo di pace

Secondo tre persone al corrente dei colloqui citate dal quotidiano britannico, la proposta nel suo complesso è stata discussa lunedì dai negoziatori dei due Paesi e implicherebbe la rinuncia dell’Ucraina ad entrare nella Nato, con la promessa di non ospitare basi militari straniere sul proprio territorio. Kiev, tuttavia, avrebbe la “protezione” di alleati come Stati Uniti, Regno Unito e Turchia.

Ucraina, bozza di pace: gli ostacoli

La natura delle garanzie occidentali per la sicurezza ucraina – ed il fatto che vengano accettate da Mosca – potrebbero rivelarsi “un grosso ostacolo per qualsiasi accordo”, così come lo status dei territori ucraini occupati dalla Russia nel 2014, evidenzia il Financial Times.

Ucraina, il consigliere di Zelensky: le basi per l’accordo

Secondo quanto riferito dal consigliere del presidente Zelensky, Mykhailo Podolyak, al Financial Times ogni accordo di pace dovrà comprendere che «le truppe russe lascino in ogni caso tutto il territorio ucraino», conquistato dopo l’invasione avviata il 24 febbraio, vale a dire le regioni meridionali sul Mare di Azov e Mar Nero e di territori ad est e nord di Kiev.

Il portavoce del Cremlino: presto per svelare una possibile intesa

Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha affermato che è troppo presto per svelare qualsiasi tipo di possibile intesa fra Mosca e Kiev per risolvere il conflitto in Ucraina. Lo riferisce l’agenzia stampa Ria Novosti, dopo la bozza di piano citata dal Financial Times.

Mercoledì Peskov aveva detto ai giornalisti che la neutralità per l’Ucraina basata sullo status dell’Austria o della Svezia era una possibilità.

Kiev: «La bozza è solo la posizione della Russia»

Nel pomeriggio il consigliere del presidente Zelensky, Mykhailo Podolyak, ha poi affermato: «Il Financial Times ha pubblicato una bozza, che rappresenta la posizione della parte russa. Niente di più. L’Ucraina ha le sue posizioni. L’unica cosa che confermiamo in questa fase è un cessate il fuoco, il ritiro delle truppe russe e garanzie di sicurezza da un certo numero di paesi».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA