Sofia Goggia vince la Coppa del mondo di discesa libera, la terza in carriera. Meloni: Orgoglio italiano

mercoledì 16 Marzo 14:04 - di Redazione
Sofia Goggia

Sofia Goggia ha vinto la Coppa del Mondo di discesa per la terza volta in carriera. La 29enne bergamasca ha avuto la certezza del successo nell’ultima gara delle finali di Courchevel prima ancora di scendere in pista; perché la sua avversaria, la svizzera Corinne Suter, staccata di 75 punti dall’azzurra in classifica, è scivolata fuori dalle prime due posizioni e non può più raggiungere la campionessa della Fiamme Gialle. Lei non lo sapeva, però. E’ una fiume in piena la nostra Sofia Goggia: “Non sapevo di avere già la Coppa in tasca al momento di scendere” – ha confidato al traguardo ai microfoni di RaiSport -. Così il sollievo di essere finita davanti a Corinne Suter, l’unica che poteva superarla, è stato gigante: “Devo ammettere che  la pressione era molta – ha affermato -. Corinne Suter aveva fatto una prova magistrale a differenza mia. Non ero ben centrata e ho sbagliato alcuni passaggi. Ieri sera sono però riuscita a riconcentrarmi e sono riuscita a fare la gara”.

Sofia Goggia: “Sono riuscita a reggere la pressione”

La Goggia ha spiegato alla Gazzetta dello sport la sua odissea dopo i  giorni dell’infortunio di Cortina: “È stata tutta una sofferenza. Nel mio piccolo è stato difficile, gestire tutto, non aver fatto una riabilitazione adeguata e con giornate molto sporadiche. Ma la pressione è il succo dello sport: c’è chi riesce a reggerla e chi si fa schiacciare: oggi sono riuscita a reggerla”. Era già paga. “Quando ho visto che ero davanti alla Suter mi sono detta, ho fatto il mio. Sono partita in questa stagione molto carica, ho anche pensato in grande. Ma è già tanto quello che sono riuscita ad ottenere con un ginocchio un po’ malconcio”. Ora la Goggia dovrebbe partecipare al superG di domani: “Penso di poterlo fare. Ne parlerò con i miei allenatori. Tengo lo porte aperte ma non garantisco nulla. La dedica? Insieme è un posto per pochi. Ringrazio chi mi ha aiutato nella costruzione del mio percorso“.

Meloni: “Grande Sofia”

Arriva la gioia di Giorgia Meloni, sempre pronta a sottolineare e incoraggiare gli atleti che  tentono alto il nome dell’Italia nel mondo. “Dopo l’infortunio si è rialzata più forte di prima: un esempio di forza e coraggio per tutte noi. Viva Sofia Goggia, orgoglio italiano”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *