La flotta russa è pronta a sbarcare a Odessa con 4 navi. Affondato un cargo panamense (video)

sabato 5 Marzo 12:29 - di Alessandra Parisi

La flotta russa del Mar Nero sarebbe pronta allo sbarco in un’area a sud del porto di Odessa. A termine delle operazioni di sminamento-rimozione ostacoli antisbarco. La notizia è confermata da più fonti. Intanto continua il rifornimento di uomini e mezzi via mare presso Mariupol. Sempre sotto l’assedio di Mosca insieme a Kiev e Khardiv.

La flotta russa pronta a sbarcare a Odessa

In direzione di Odessa si stanno muovendo 4 grandi navi da sbarco. e la città si prepara all’assalto degli invasori. In una foto si scorge lo storico edificio del Teatro dell’Opera protetto da un muro di sacchi di sabbia e filo spinato. Immagine identica a un’altra del 1942. Quando venne difeso dai russi per frenare l’assalto nazista.

Affondato un cargo panamense

Intanto una nave cargo estone è affondata al largo di Odessa, in seguito ad un’esplosione dopo aver colpito una mina. Quattro membri dell’equipaggio risultano dispersi. Mentre due sono riusciti a mettersi in salvo. Fonti militari di Kiev fanno sapere che la Marina russa avrebbe costretto la nave cargo, battente bandiera panamense, a entrare in un’area pericolosa del Mar Nero. Per usarla come scudo e coprire i movimenti delle sue navi da guerra.

In arrivo 1000 mercenari al soldo del Cremlino

Confermata anche la notizia diffusa da diversi giorni di mille mercenari al soldo del Cremlino pronti a invadere l’Ucraina. Un altro alto funzionario della Difesa americana ha avvertito  che gli Stati Uniti avevano “alcune indicazioni” secondo cui mercenari russi sarebbero essere coinvolti nell’invasione dell’Ucraina. Aggiungendo che non era chiaro esattamente dove sarebbero stati impiegati o in che numero.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *