Tajani invita gli alleati a non litigare, ma Gelmini lancia siluri: “Giorgia ha diviso la coalizione”

lunedì 7 Febbraio 9:54 - di Riccardo Angelini
Tajani

Antonio Tajani invita il centrodestra a non litigare. Ma mentre il vicepresidente degli azzurri fa questo appello in un’intervista a Libero, da Forza Italia partono siluri contro FdI.

Tajani: basta polemiche. Ma Gelmini non lo ascolta

Come quello di Mariastella Gelmini che, sul Corriere, se la prende con Giorgia Meloni: “C’è una forza di destra che ha scelto di stare sugli spalti , puntando il dito e massimizzando i consensi. Meloni ha fatto una scelta legittima, ma così ha diviso la coalizione”. Anche se poi si sente in dovere di precisare che il centrodestra non si è “sciolto come neve al sole”. ”Eviterei drammatizzazioni. Le elezioni saranno fra un anno – afferma Gelmini – e c’è tutto il tempo per i chiarimenti necessari, in una logica costruttiva e non distruttiva”.

Tajani: il centrodestra va aggiornato ma non può non esserci

Anche Tajani invita gli alleati a guardare avanti. “Il centrodestra deve fare un salto di qualità e diventare protagonista della modernizzazione del Paese. Basta con le polemiche e i temi che appassionano solo il palazzo”. “Il centrodestra politico – aggiunge – deve essere trasformato, aggiornato e rafforzato, e non si può certo dire che sia un monolite. Ma con l’attuale legge elettorale non può non esserci”.

Sulle fibrillazioni antigovernative che attraversano la Lega dice: “Credo a Salvini quando dice che la Lega non vuole uscire dal governo (…) E se il centrodestra vuole ottenere i suoi obiettivi, serve stabilità. E’ il motivo per cui noi e la Lega abbiamo votato per Mattarella: la stabilità”. Quanto ai rapporti con Giorgia Meloni, “quelli personali, buoni come sempre. Quelli politici ci vedono ovviamente divisi: noi siamo al governo, loro all’opposizione, certe tensioni sono inevitabili”.

Il centrodestra per vincere deve trovare una sintesi

Pero’ tra un anno si vota e i toni all’interno della coalizione non sono mai stati così duri: “E’ chiaro che il centrodestra, se vuole vincere le elezioni, deve trovare una sintesi. Per questo Forza Italia sta evitando di fare polemiche, concentrandosi sulla soluzione dei problemi di famiglie e imprese. Sappiamo che si puo’ andare al governo solo se il centro del centrodestra, quello che rappresenta in Italia il Ppe, riesce a raccogliere tanti consensi da permettere alla coalizione di vincere e risultare credibile a livello internazionale”.

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *