La Russa: il centrodestra esiste nel paese, va ricostituito. E punta l’indice contro i centristi

6 Feb 2022 17:19 - di Francesco Severini
La Russa

“Posso concordare che quel centrodestra si è sciolto” ma “il centrodestra c’è ed è sempre più forte nel Paese, va ricostituito”. Ignazio La Russa commenta così con l’Adnkronos le parole di Matteo Salvini. Per il leader leghista la coalizione non c’è più, e il centrodestra “si è sciolto come neve al sole“.

Per la Russa “la rottura” c’è stata “solo in Parlamento” e quindi, in vista delle prossime amministrative, dice di non “vedere grandi pericoli” a meno che qualcuno “non voglia distruggere la coalizione di centrodestra anche sul territorio”.

La Russa, ha ragione Salvini a dire che il centrodestra si è sciolto? “Ammesso che il centrodestra si sia sciolto, abbiamo detto per primi che è da ricostruire. E comunque posso concordare che quel centrodestra si è sciolto ma credo che bisogna andare a guardare chi lo ha sciolto e perché. E’ mancata l’analisi della causa”.

Quale è stata la causa? “Se ancora prima che iniziassero le votazioni per il Colle, un gruppo di centristi dice che non vuole il maggioritario – e una coalizione è tale solo con il maggioritario – viene da chiedersi che ci facesse quel gruppo di centristi al tavolo del centrodestra…”.

Quali sono i margini per ricostruire il centrodestra? “Ci può stare che per il governo ci si sia divisi ma – sottolinea La Russa – se si continua a preferire la sinistra al centrodestra, come è avvenuto per il Colle… Il centrodestra c’è ed è più forte che mai tra gli italiani, quindi senza esclusioni preconcette ricostituiamolo, ricostituiamo un centrodestra che risponde a quello che vuole il popolo del centrodestra“.

A breve ci sarà una tornata amministrativa, il centrodestra andrà diviso o no? “Sul territorio è diverso. Anche per la legge elettorale dei sindaci e delle regioni. Non vedo un grande pericolo a meno che qualcuno non voglia distruggere la coalizione di centrodestra anche lì, anche sul territorio. La rottura c’è stata solo in Parlamento dove ha pesato il desiderio enorme di far durare la legislatura, il governo e le posizioni di potere. Questo ha fatto implodere il centrodestra. Ma tutto questo non c’è sul territorio. Le due cose non sono collegate a meno che qualcuno non lo voglia”.

C’è il rischio per Fdi di restare isolata? “Quando alla regina d’Inghilterra dissero che si avvicinava una tempesta sulla Manica, lei osservò che il continente rischiava di restare isolato… Credo che rischi di restare isolato chi non vuole ricostruire il centrodestra“.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA