Sondaggio Mentana: Fratelli d’Italia primo partito, la guerra Conte-Di Maio affossa M5S e Pd

14 Feb 2022 20:45 - di Monica Pucci

Un’altra settimana di crescita, nei sondaggi, per Fratelli d’Italia, e di conseguenze nefaste per gli altri partiti usciti con le ossa rotta dalle “consultazioni” per il Quirinale, con il governo Draghi in calo di popolarità e alle prese con le liti della maggioranza il caro bollette che terrorizza gli italiani.

Il sondaggio Mentana sancisce la crescita di Fratelli d’Italia

Nel sondaggio del lunedì sera del Tg della Sette, di Enrico Mentana, la Swg ha sancito la crescita di uno 0,3% rispetto alla settimana scorsa, con un picco del 21,4% che fa del partito di Giorgia Meloni la forza politica più popolare del Paese. Chi soffre di più, in questa fase, a parte la Lega, che perde un altro 0,1%, sono il Pd (-0,4) e il M5S (-0,5%), anche a causa della guerra in atto tra Di Maio e Conte che finisce per penalizzare anche gli alleati e lo stessi governo.

Segnali di risveglio da Forza Italia, che cresce dello 0,2%, di Calenda e Renzi ma con percentuale ancora minime che poche speranze lasciano su una ricostituzione di un grande centro.

Anche il sondaggio Dire-Tecné premia il partito della Meloni

Fratelli d’Italia è in testa nelle intenzioni di voto anche nel sondaggio realizzato da Dire e Tecnè, davanti al Partito Democratico, seguono anche qui in forte calo la Lega e il Movimento 5 Stelle, mentre rispunta Forza Italia, con un balzo in avanti importante che lo riporta oltre i dieci punti percentuali. Fratelli d’Italia è al 21,9%, stabile, il Pd sale dello 0,2%  al 21,6%, il partito di Matteo Salvini perde lo 0,4% e scende al 16,7% mentre per il Movimento 5 Stelle di Giuseppe Conte arriva un meno 0,3% e tocca il12,8%, ai minimi storici. Forza Italia, invece, recupera l’1,2% in un mese e sale al 10%.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA