Agente di 22 anni ucciso e un altro ferito a New York: erano intervenuti in una lite domestica

sabato 22 Gennaio 8:42 - di Redazione
Agente ucciso

Notte di sangue ad Harlem. Un agente di polizia di 22 anni è stato ucciso e un altro gravemente ferito durante un’operazione in un appartamento nel quartiere di New York. Lo hanno annunciato la polizia e il sindaco di New York, Eric Adams. Quest’ultimo ha chiesto aiuto allo Stato federale per fermare la proliferazione delle armi da fuoco.

Agente ucciso ad Harlem: terzo caso in una settimana

Il tragico episodio è avvenuto quando tre agenti hanno risposto alla chiamata di una madre che aveva a che fare con un figlio violento. Tutto è nato nel corso di un episodio di violenza domestica: i due agenti erano intervenuti per riportare la pace e per questo si erano diretti sul retro dell’abitazione; per parlare con il figlio dell’uomo. Ma quando sono entrati in casa, l’uomo di 47 anni “ha improvvisamente aperto il fuoco su di loro. “In un istante, la vita di un giovane di 22 anni si è fermata e quella di un altro è stata danneggiata per sempre”: sono le parole o il capo del dipartimento di polizia di New York, Keechant Sewell.

Il sindaco Adams ha promesso la linea dura

E’ la terza volta questa settimana che un agente di polizia viene colpito a New York. Un dato impressionante che si abbatte come una scure su un panorama già sconvolto dalle tensioni sociali tra minoranze e forze dell’ordine. Il sindaco della metropoli, il democratico ed ex agente di polizia Adams, in carica dal primo gennaio, ha invitato tutte le forze a unirsi per contrastare la violenza. “Abbiamo bisogno che Washington si unisca a noi e agisca ora per fermare la proliferazione di armi a New York”. “E’ arrivato il momento di salvare la nostra città. Nessuno dividerà questa città con la propria violenza. Noi contrasteremo la diffusione di armi illegali, le toglieremo dalle strade”. Secondo il sito internet dedicato a ricordare gli agenti che muoiono ogni anno in servizio, Officer Down Memorial Page, nel 2021 la seconda causa del decesso dei 469 agenti  sono i colpi di arma da fuoco.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *