Quanti sono gli italiani ancora non vaccinati: il picco dei no vax è tra i quarantenni, i dati dell’Iss

martedì 7 Dicembre 12:49 - di Davide Ventola
quanti sono i non vaccinati

Quanti sono i non vaccinati oggi in Italia? I dati ufficiali aggiornati al primo dicembre, arrivano direttamente dal presidente dell’Istituto superiore di Sanità, Silvio Brusaferro.

In Italia “ci sono ancora 6,5 milioni di persone sopra i 12 anni d’età, che non hanno cominciato il ciclo vaccinale, non hanno fatto nemmeno una dose. Molte di questi sono in fascia lavorativa, fra i 30 e i 60 anni. Le coperture più basse si registrano in particolare fra i 30 e i 49 anni, la fascia d’età caratterizzata da una maggior circolazione del virus”. Così il professor Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità e portavoce del Cts, in audizione in Commissione Affari costituzionali del Senato sul decreto che ha introdotto il super green pass e l’obbligo vaccinale per alcune categorie lavorative. Nella fascia tra i 40 e i 49 anni gli italiani “no vax” sono oltre un milione e trecentomila.

Quanti sono i non vaccinati in Italia?

“Questo 10% circa di popolazione è un numero significativo, che favorisce la circolazione virale”, sottolinea Brusaferro. “Il dato positivo viceversa è che fra gli over 80 sta crescendo la somministrazione della terza dose, il 57%” ha fatto il richiamo.

Sono 46 milioni gli italiani con almeno una dose

“Dobbiamo sottolineare che 46 milioni di concittadini si sono vaccinati e grazie a questo risultato il nostro Paese sta attraversando una fase migliore. Stanno riaumentando le prime dose, molti che avevano paura si stanno rassicurando”. Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, ospite di ‘Radio Anch’io’ su Rai Radio 1. Sulla possibilità di estendere l’obbligo vaccinale per ridurre lo zoccolo duro di chi ancora non si è vaccinato, “in questo momento non c’è sul tavolo questo argomento”, ha precisato Costa.

Sottolinea il trend a nuove vaccinazioni anche il ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, a Rainews24. ”C’è una forte spinta a vaccinarsi dopo i provvedimenti presi dal governo. C’è stato un vero boom anche di prime dosi e anche tra i più giovani. Questo è il risultato che vogliamo ottenere, perché vaccinarsi vuol dire mettere in sicurezza, non solo noi stessi ma la comunità e quindi anche le attività economiche”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *