Incendio nella caserma dei carabinieri a Roma. Sui Social monta la tesi complottista dei No Vax

mercoledì 15 Dicembre 20:07 - di Guido Liberati
caserma carabinieri incendio

Sono in corso gli accertamenti del Nucleo investigativo dei carabinieri del comando provinciale di Roma per ricostruire le cause dell’incendio che ha danneggiato una palazzina della caserma Salvo D’Aquisto di Tor di Quinto a Roma. Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco e un carabiniere è rimasto lievemente ferito.

Il vasto incendio avrebbe interessato il piano alto della palazzina del nono reggimento dei carabinieri di Tor di Quinto, ovvero la caserma del battaglione che si occupa dell’ordine pubblico. Un carabiniere è rimasto ferito. L’uomo è stato trasportato all’ospedale S. Andrea, le sue condizioni non sembrano essere gravi.

Meloni sull’incendio nella caserma dei carabinieri: “Sono con voi”

«Questa mattina, a Roma, una parte della caserma dei Carabinieri “Salvo D’Acquisto” è andata in fiamme. La mia vicinanza e solidarietà alle nostre donne e ai nostri uomini in divisa e auguri di pronta guarigione al militare rimasto ferito. Siamo con voi». Con queste parole il presidente di FdI, Giorgia Meloni.

Sulla canali e sulle chat dei No Vax,«in tanti condividono le immagini del rogo, cavalcando la coincidenza che la caserma sarebbe andata fuoco, proprio nel giorno in cui inizia l’obbligo per militari e poliziotti. 

 

Sul posto i Vigili del Fuoco che, arrivati verso le 12.25, hanno spento le fiamme, innescatesi all’interno di un locale adibito a foresteria. Le cause del rogo sono al momento imprecisate.

In questo video da Facebook, una delle sequenze più drammatiche, quando il nono piano della caserma dei carabinieri prende completamente fuoco. Le fiamme divampano rapidamente. Un’alta colonna di fumo si è levata dal rogo ed è stata visibile in buona parte della Capitale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *