In ricordo di Matteoli: il convegno sul futuro del centrodestra. La Russa: «Caro Altero, sei qui con noi» (video)

giovedì 16 Dicembre 9:43 - di Gigliola Bardi
altero matteoli

Saranno quattro anni tra due giorni che Altero Matteoli ci ha lasciato: il 18 dicembre 2017, l’ex ministro e storico esponente della destra italiana perdeva la vita in un tragico incidente sull’Aurelia, mentre tornava a Cecina, la sua città natale. Ieri, per ricordarlo nel segno della continuazione del suo impegno, l’associazione che ne porta il nome e che è intitolata anche alla “Libertà e il Bene Comune” ha organizzato un convegno, presso la sala conferenze della Fondazione An, dal titolo “Il Centro Destra ha un futuro?”.

La Russa: «Matteoli sapeva affrontare i temi dell’oggi»

Matteoli «sapeva affrontare i temi dell’oggi, della politica e dell’economia. Caro Altero, oggi ti consideriamo presente qui…», ha ricordato il vicepresidente del Senato, Ignazio La Russa, durante l’incontro, al quale hanno partecipato il direttore editoriale del Secolo, Italo Bocchino, il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro e il condirettore del Tempo, Francesco Storace, moderati dal giornalista Luca Collodi e coordinati da Marco Martinelli, già coordinatore di An e parlamentare del Pdl.

Storace: «Altero è stato un maestro di politica»

«Matteoli è l’unico, tra di noi che ci siamo alternati in vari ruoli, che da dopoguerra è stato sempre ministro quando la destra governava… Lui è stato ministro in tutti i governi Berlusconi, per l’esattezza», ha detto ancora La Russa. «Gli riconoscevamo la capacità, oltre di essere coerente con le nostre impostazioni ideali, politiche e valoriali, di essere un uomo completo. Sapeva affrontare – ha spiegato – i temi dell’oggi, della politica e dell’economia. Caro Altero, oggi ti consideriamo presente qui…». È stato poi Storace a sottolineare che «Altero è un pezzo di vita per tutti noi. Abbiamo tutti subito il fascino del Matteoli politico. Altero è stato un maestro di politica».

I «temi dell’oggi» al centro del convegno ricordo di Altero Matteoli

Ma il convegno, che l’associazione “Altero Matteoli per la Libertà e il Bene Comune” ha mandato anche in diretta sui social, come si diceva, non è stato una mera commemorazione, ma un’occasione, proprio nel solco dell’insegnamento di Matteoli, per riflettere sui temi dell’oggi, a partire dal Quirinale, e, come recita il titolo, del futuro del centrodestra.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *