Il Manifesto del Futurismo di Marinetti e altri cimeli venduti all’asta a Parigi per oltre 300mila euro

sabato 18 Dicembre 20:12 - di Giovanni Pasero
Manifesto del Futurismo

E’ stata venduta all’asta da Sotheby’s a Parigi per 20.160 euro una rara copia originale a stampa del “Manifesto del Futurismo” del poeta e artista Filippo Tommaso Marinetti (1876-1944), pubblicato sulla prima pagina del quotidiano parigino “Le Figaro” il 20 febbraio 1909, sconvolgendo tutto il mondo accademico dell’arte del tempo e presentando il movimento d’avanguardia sulla scena mondiale.

Esposta in musei di tutto il mondo, tra cui il Centre Pompidou di Parigi, il Guggenheim Museum di New York e la National Gallery of Art di Washington, quella venduta da Sotheby’s è l’unica copia esposta in pubblico e una delle pochissime sopravvissute. L’esemplare era stimato 8.000 euro ed è stato infine aggiudicato, quasi tre volte il prezzo di partenza, a un collezionista privato.

Dal Manifesto del Futurismo alle lettere a Marinetti: ecco i cimeli venduti

Dell’asta parigina facevano parte assieme al Manifesto del Futurismo, altri cimeli del movimento fondato da Filippo Tommaso Marinetti, che all’inizio del XX secolo invitava gli artisti a rifiutare il passato e a celebrare energia e dinamismo del mondo moderno e meccanico. Tra di essi spiccava un gruppo di circa 30 tra disegni, lettere, collage e manoscritti provenienti tutti dalla stessa collezione (20 tra questi furono già nella collezione di Marinetti stesso). Tra le opere offerte anche l’importante collage del 1915 di Filippo Tommaso Marinetti intitolato “Zang Tumb Tuuum” (venduto per 138.600 euro, partendo da una stima di 75mila), lavoro che racchiude le sue opinioni sulla glorificazione della modernità, la velocità, la violenza e la macchina. Diversi cimeli portano la firma di Francesco Cangiullo, poliedrico artista napoletano, per diversi anni figura di spicco del movimento di FTM.

Complessivamente, secondo quanto riporta la pagina della casa d’aste, i cimeli sono stati venduti a una cifra che si aggira intorno ai trecentomila euro. Ecco l’elenco completo dei cimeli del futurismo messi all’asta e venduti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *