Miracolo a Caserta: donna estratta viva dopo 6 ore dalle macerie della villetta crollata (video)

venerdì 19 Novembre 14:29 - di Lucio Meo

E’ stata estratta viva la donna di 74 anni rimasta intrappolata sotto le macerie della villetta crollata questa mattina a San Felice a Cancello, in provincia di Caserta. La donna è rimasta sotto le macerie per più di 6 ore, fino a quando i Vigili del Fuoco sono finalmente riusciti a estrarla. Già da qualche ora la donna era stata individuata e sono subito scappate le operazioni per liberarla. Non è stato ancora trovato il marito, anche lui 74 anni, per il quale proseguono le operazioni di ricerca.

Donna estratta viva, scatta l’applauso

Il momento in cui la donna è stata estratta dalle macerie è stato salutato dai presenti con un applauso liberatorio. La 74enne è stata portata in ambulanza all’ospedale di Caserta.

Sarebbe una fuga di gas, secondo una prima ricostruzione, la causa del crollo della villetta. Secondo quanto ipotizzato dai Carabinieri e dai Vigili del fuoco intervenuti sul posto, la fuga di gas avrebbe saturato una delle stanze della villetta, nella quale vivevano due coniugi, entrambi 74enni. Al loro risveglio, probabilmente accendendo una luce, è avvenuta l’esplosione che ha causato il crollo dell’intero edificio. La donna era stata individuata viva sotto le macerie ed è stata poi salvata, si continua a cercare l’uomo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *