Il nuovo video (furbo) di Fedez: un prete lo accoltella, un sindaco gli urina addosso

mercoledì 3 Novembre 9:46 - di Mia Fenice
Fedez

Nuovo video choc di Fedez. Anche questa volta è riuscito ad attirare l’attenzione grazie al nuovo singolo Morire morire, uscito ieri.  Nelle immagini il rapper, solo contro tutti, viene prima accerchiato da giornalisti, poi aggredito dalla folla, quindi pestato da un gruppo di teppisti e reso oggetto di selfie macabri. E poi ancora è raggiunto da un personaggio, vestito di nero e con indosso una fascia a tricolore, che gli urina addosso. Le immagini proseguono mostrando conseguenze sempre più estreme: è costretto su una barella fino all’inquietante finale, dove Fedez viene prima accoltellato da un prete e poi finito a colpi d’arma da fuoco.

Fedez lancia il nuovo singolo

Il rapper milanese ha pubblicato il video in rete, lo ha rilanciato sui social e in meno di 24 ore lo ha fatto volare al primo posto tra le tendenze di YouTube, con oltre 500mila visualizzazioni. In questo testo Fedez torna a provocare: «Non vedi l’ora che vada in tour / così per un mese mi levo dal cazzo / ma poi mi richiami ne vuoi di più / come gli immobili del Vaticano». Nel ritornello canta: «Morire, morire, morire per quello che conta, per le proprie idee. Morire, morire, morire ogni cazzo di volta, morire per te. E poi svegliarmi a pezzi …».

“Disumano”: il nuovo album

Sui social ha presentato anche il nuovo album Disumano, in uscita il 26 novembre svelandone i dettagli. Il nuovo album conterrà ben 20 tracce tra cui Mille, tormentone nato dalla collaborazione con Achille Lauro e Orietta Berti. Poi anche Chiamami per nome (con Francesca Michielin), oltre ai brani già pubblicati Bimbi per strada e Meglio del cinema.

Sui social svelata anche la copertina dell’album, opera di Francesco Vezzoli, con due statue, una bianca e una nera, che mostrano il volto del rapper.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *