Casa occupata, i genitori della rom contro Ennio: «Mica lo ha ammazzato». Meloni: «Assurdo» (video)

venerdì 12 Novembre 17:28 - di Natalia Delfino
casa occupata rom

«Mica mia figlia lo ha ammazzato, no?». La madre di Nadia, la rom che ha occupato la casa dell’86enne Ennio, a Roma, mentre lui era sottoposto a trattamenti medici, sembra non capire il clamore suscitato dalla vicenda. E, anzi, accusa l’anziano di essere un «chiacchierone» e di dire «bugie». Anche il padre della rom ribadisce: «No ha fatto reato, non è andata ad ammazzare nessuno».

Meloni: «Assurdo, come si può giustificare?»

I genitori di Nadia, che loro chiamano Nada, sono stati raggiunti e intervistati dal Giornale, che ha anche realizzato un servizio video, rilanciato sulla sua pagina Facebook da Giorgia Meloni. «La difesa dei genitori della ragazza Rom che ha occupato la casa di Ennio, il signore di 86 anni, è assurda. Come si può giustificare questo comportamento? La proprietà privata è sacra e nessuno può esserne espropriato in questo modo», ha commentato la leader di FdI.

I genitori della rom accusano il signor Ennio

Nel filmato si vede la madre di Nadia, indagata a piede libero per occupazione abusiva e danneggiamento e ora irrintracciabile, accusare Ennio: lo indica come «quel chiacchierone di vecchio che si è messo un avvocato forte perché ha la coscienza cattiva». «Le bugie del vecchio se le tiene per lui», incalza la donna, sostenendo che non è vero che dalla casa dell’anziano siano stati sottratti dei beni e portando a prova delle sue parole il ragionamento secondo cui se la figlia davvero avesse rubato non si sarebbe fermata a occupare la casa, ma se ne sarebbe andata. Tesi sostenuta anche dal padre.

«Mica mia figlia lo ha ammazzato, no?»

E come bugia la donna liquida anche il fatto che il signor Ennio abbia ritrovato la casa devastata. «Mica mia figlia lo ha ammazzato, no? E basta», lamenta la donna e anche per il padre «lui (il signor Ennio, ndr) non dovrebbe esagerare». Insomma, il signor Ennio è rientrato in possesso della sua casa occupata e mandata in malora dopo “appena” 24 giorni, cos’avrà mai da lamentarsi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *