Meloni brucia Piazzapulita e manda l’intervista integrale: “Vediamo se Formigli la taglia” (video)

giovedì 14 Ottobre 12:31 - di Carlo Marini
Meloni Piazzapulita

«Visto che Formigli e Piazzapulita sono ossessionati da me e da Fratelli d’Italia, vediamo se stasera si degneranno di mandare in onda questo video senza il solito taglia e cuci. Non ci credo molto, però tentar non nuoce. Nel frattempo qui potete vedere le mie risposte integrali alle faziose insinuazioni di questo giornalismo…». Lo scrive su Fb Giorgia Meloni tornando sul caso Fanpage.

«Giorgia Meloni si lamenta anche oggi del nostro “taglia e cuci”. Quello che si chiama comunemente, nel giornalismo tv, montaggio. C’è un modo per evitarlo: partecipare in diretta alla nostra trasmissione. La aspetto stasera a Piazzapulita su La7, se vorrà». C0n queste parole, poco dopo, il conduttore di Piazzapulita Corrado Formigli replica su Twitter.

Meloni ha già bruciato Piazzapulita

Formigli scrive non citando i precedenti molto gravi dove Piazzapulita ha completamente stravolto il senso delle frasi pronuinciate dalla Meloni.

Appena una settimana fa, la stessa leader di Fratelli d’Italia ha postato sui Social il video integrale e ciò che ha mandato in onda la trasmissione di Formigli, per far giudicare gli utenti. Un montaggio chiaramente indirizzato che ha ovviamente indirizzato sulle tesi della trasmissioni di Piazzapulita. Formigli avrebbe ragione a vestire i panni dell’algido giornalista anglosassone, se non fosse palesemente schierato. La sua storia da sempre a sinistra, da Paese Sera e Manifesto in poi, e le sue trasmissioni ideologizzate parlano da sole.

La leader di FdI ieri inseguita anche a Trieste

Dalla clip rilasciata in queste ore, l’obiettivo della trasmissione di oggi è la leader di FdI. Nel brevissimo filmato la si vede rivolgersi alla giornalista chiedendo «che volete fare, altre 100 ore di girato?». Meloni è vistosamente innervosita e ancora di più lo appare nel frame successivo, quando dice «fatelo con qualcun altro l’audience, fatelo con qualcun altro». Intanto sotto montano le note di Zitti e buoni, che è anche la scritta conclusiva del lancio pubblicitario.

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *