Le donne No Green pass regalano fiori ai poliziotti: “Norme assurde, ma non è colpa vostra” (video)

sabato 16 Ottobre 8:36 - di Leo Malaspina
No Green pass in piazza

Rose ai poliziotti, “incolpevoli” per quelle norme che i manifestanti No Green pass contestano. Ieri a Roma, in una giornata pacifica di protesta, è andato in scena anche questo bel momento di reciproco rispetto. “Seguite le donne con il fiore in mano, questo è un gesto di pacificazione nazionale”, ha annunciato dal palco del Circo Massimo a Roma, sede della manifestazione dei no green pass Sentinelle della Costituzione: con quella frase è stata annunciata la consegna da parte di un gruppo di donne di rose alle forze dell’ordine che presidiano la protesta. Il gruppo di donne si è avvicinato ai blindati e ha consegnato i fiori ai poliziotti, che hanno gradito e ringraziato. Anche tra le forze dell’ordine, del resto, sono in tanti a contestare l’obbligatorietà del Green pass.

No Green pass al Circo Massimo in difesa della Costituzione

Non solo rose, anche tanta gente. Circa 1.500 persone si sono radunate al Circo Massimo per la manifestazione statica contro il green pass organizzata dalle Sentinelle della Costituzione, guidate dall’avvocato Edoardo Polacco. Da Nord a Sud, in tutta Italia, ieri molti lavoratori si sono fermati per dire no al certificato verde. Circa 7mila i manifestanti al varco 4 del porto di Trieste ma senza alcun momento di tensione. A Napoli è sfilato un corte funebre con circa 300 manifestanti da Piazza Vittoria a Palazzo Santa Lucia, sede della Regione Campania. Il corteo era aperto da una bara con una copia della Costituzione. In fondo al corteo, le fiaccole. Oggi si replica in molte città.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *