Meloni: “Sul green pass il governo ha avuto una gestione folle e sta mentendo agli italiani” (video)

sabato 4 Settembre 14:57 - di Carlo Marini
Meloni green pass

Giorgia Meloni torna a chiarire la posizione di Fratelli d’Italia sul green pass e sulla comunicazione fuorviante del governo. «Il green pass non serve a fermare il contagio ma serve a introdurre surrettiziamente l’obbligo vaccinale. Il governo è irresponsabile, perché se dici alle persone che con il vaccino stanno sicure, le porti a comportamenti pericolosi». Così Giorgia Meloni, al teatro Bibiena di Mantova, all’incontro con i rappresentanti delle categorie.

«Siamo stati definiti no vax – prosegue la leader di FdI – e intanto siamo stati minacciati di morte dai no vax. Io sono vaccinata, mia figlia ha fatto tutti i vaccini, non mi considero no vax. Il fatto è che – attacca Meloni – il governo fa un sacco di cose assolutamente prive di senso e non sa come rispondere. Così ti appiccicano subito l’etichetta, così non devono dialogare con te e non devono rispondere».

 

Meloni: “Il green pass non ferma il contagio, il governo manda messaggi pericolosi”


«Non sono contraria ai vaccini, abbiamo chiesto noi per primi una campagna seria. Che vuol dire non mentire agli italiani. Ci hanno detto – ha proseguito – che con il green pass non ci saremmo ammalati, ma non è vero. La politica non deve mentire, se il governo vuole introdurre l’obbligo vaccinale si assuma le sue responsabilità. I vaccini non fermano il contagio ma fermano l’ospedalizzazione, e questo è vero. Ma allora il governo dovrebbe tenere conto solo dei dati sull’ospedalizzazione».



“Su che basi scientifiche il ministro Bianchi fa togliere le mascherine ai bambini?”

«Il ministro Bianchi ha detto: “Tutti i bambini vaccinati possono togliere la mascherina”. Su che base scientifica lo dice?». Ha ricordato il presidente di Fratelli d’Italia. «Questo serve solo a ghettizzare i bambini non vaccinati, ma ci riporta dritti alla dad, perché il contagio corre lo stesso», ha spiegato la Meloni.

Sul ruolo all’opposizione, la Meloni ha precisato. «Una cosa è dialogare, una cosa è inciuciare. Io non vado al governo con Pd e 5stelle perché se metti insieme destra, sinistra e centro non ottieni niente. Con i governi di unità nazionale getti risorse e miliardi in mille rivoli». Inoltre, «la politica è sistema, tutto si deve tenere. Se metti 5 miliardi sul reddito di cittadinanza, 5 su quota 100 e 5 su qualche altra mancia elettorale, che hai concluso? Hai buttato 15 miliardi», ha aggiunto Meloni, con riferimento al governo Conte 1.

“Il reddito di cittadinanza è metadone di Stato”

E a proposito del reddito di cittadinanza, la leader di FdI lo ha definiti «metadone di Stato». Il reddito di cittadinanza «ha agito per mantenere gli indigenti nella loro condizione». Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, parlando a Mantova al Teatro Bibiena, durante l’incontro con le categorie.

“L’unico risultato che si è ottenuto, è che chi percepisce il reddito sta a casa e lavora in nero nel week end, come è accaduto nella stagione turistica. Il reddito non è educativo, la vera educazione è il lavoro”, ha aggiunto Meloni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *