La Bonino esulta per le firme al referendum sulla cannabis: ma lei fuma le Muratti: “Le canne sono mollicce”

giovedì 28 Ottobre 14:07 - di Redazione
Bonino cannabis

Emma Bonino torna a tambureggiare con uno dei suoi cavalli di battaglia: la legalizzazione della cannabis. “Questa battaglia è frutto di una lunghissima semina”. Ha aggiunto la senatrice: “Credo di essere una di quelle rarissime persone che si batte per la legalizzazione ma fuma solo le Muratti- ha ammesso-. La cannabis non mi è mai piaciuta: è molliccia e umida”.

La Bonino esulta per le firme sulla legalizzazione della cannabis

La Bonino ha preso la parola nel corso del punto stampa in piazza Cavour organizzato dal Comitato Promotore del Referendum Cannabis Legale. Il comitato ha consegnato questa mattina presso la Corte di Cassazione le oltre 630.000 firme raccolte in poco più di un mese. Di qui il peana della Bonino. Che ha già posto un altolà: “Temo che adesso ci si sbrighi a fare qualche leggina truffa in parlamento. Giusto per evitare il referendum. E una tradizione a cominciare dal divorzio”. Il parallelo non tanto nascosto è a quanto visto con il ddl Zan,  “Anche alla luce di quello che è successo ier- ha aggiunto-, direi che dobbiamo veramente batterci: perché siano i cittadini a decidere e non, come dire, un furto parlamentare dagli esiti quanto mai improbabili;  o comunque probabili nel senso opposto rispetto a quello che noi chiediamo”.

Bonino: “Basta che non ci siano truffe in Parlamento”

Sterano che una parlamentare di lungo corso citi quanto accaduto al Senato sulla legge Zan come un vulnus per la democrazia. Accodandosi ai vari Fedez e Pascale che parlano per sentito dire. I meccanismi parlamenti vanno accettati, ma alcuni sono proprio restii ad eccettarli quando l’esuto di un voto non garba. Il “furto parlamentare” è commento duro da digerire. Dovrebbe rivolgersi ai franchi tiratori del mondo giallorosso che hanno dati un voto preciso. Che non piace alla Bonino, ma così va il mondo. E il Parlamento. Emma Boinino per il momento un motivo di sollievo ce l’ha, per via delle firme raccolte sulla legalizzazione della cannabis. Potrà godersi questo “successo” fumando Muratti.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *