Tokyo 2020, magico Massimo Stano: domina la 20 km di marcia. Terzo oro per l’atletica leggera

giovedì 5 Agosto 12:08 - di Redazione
Tokyo

Massimo Stano è il campione olimpico della 20 km di marcia, sulle strade di Sapporo, mille km a nord di Tokyo, sull’isola di Hokkaido. È il terzo oro che arriva dall’atletica leggera nei Giochi di Tokyo 2020. È la terza medaglia d’oro nella 20 km di marcia, nella storia azzurra, dopo quella di Maurizio Damilano a Mosca ’80 e quella di Ivano Brugnetti ad Atene 2004, correndo da protagonista sul circuito di Sapporo. L’azzurro con 1h21:05 ha lasciato dietro di sé due giapponesi: Koki Ikeda, staccato di 9” al traguardo e Toshikazu Yamanishi giunto con 23” di ritardo. Francesco Fortunato ha chiuso al 15° posto (1h23:43). Federico Tontodonati si è classificato 44° (1h31:19). L’azzurro si è imposto con una prova di straordinario coraggio e maturità, in testa dal dodicesimo chilometro. Massimo Stano è un atleta appartenente ai Gruppi Sportivi Fiamme Oro della Polizia di Stato

Tokyo 2020, Mei (Fidal): «Ha dominato la gara»

«Vincere un oro è come andare sulla luna, Massimo ha fatto una gara in testa nonostante c’erano alle sue spalle i due giapponesi favoriti, ha dominato contro i padroni di casa, è stato grandissimo». Sono le parole del presidente della Fidal, Stefano Mei, raggiunto telefonicamente dall’Adnkronos.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi

Sostienici

In evidenza

News dalla politica