Milano, immigrato aggredisce una 80enne nel supermercato Esselunga e la scaraventa a terra

domenica 22 Agosto 12:20 - di Gianluca Corrente
supermercato esselunga

Altri due episodi di violenza a Milano. Nel mirino i clienti del supermercato Esselunga. Un immigrato ha scippato un’anziana tra le corsie ed è scappato. Ma è stato fermato da un poliziotto fuori servizio che passava di lì in bicicletta. È successo in piena serata, nei locali di via Washington. Il protagonista negativo è un 34enne marocchino. Ha precedenti per reati contro il patrimonio e droga. L’uomo ha avvicinato una signora italiana di 80 anni e le ha preso la borsetta. Poi l’ha aperta, ne ha estratto il portafogli e lo smartphone. E ha buttato l’anziana a terra..

Paura al supermercato Esselunga, la fuga dell’immigrato

Immediatamente dopo, il ladro è uscito dal locale e ha cercato di scappare. Ma una guardia giurata dell’Esselunga – che aveva notato la scena – l’ha rincorso. In aiuto del vigilante è intervenuto un altro passante, che ha visto tutto e ha cercato di dare una mano. Proprio in quell’istante in strada è passato un poliziotto libero dal servizio, in bici. Anche lui è stato attirato dalle urla degli altri due uomini e si è aggiunto all’inseguimento dell’immigrato. Ed è stato proprio l’agente a raggiungere il fuggitivo in via Elba, riuscendo a bloccarlo. Poi è arrivata la Volante che ha arrestato l’uomo per furto.

Un egiziano in manette, anche lui per furto

Poche ore prima, intorno alle 13, all’interno di un altro supermercato Esselunga di Milano, in via Palizzi, un altro episodio. Stavolta il protagonista negativo è un 30enne egiziano con precedenti per reati contro il patrimonio. Gli agenti l’hanno arrestato per tentato furto ed evasione. Era stato visto dal vigilante mentre prendeva due macchinette elettriche per tagliare i capelli. L’addetto alla sicurezza l’ha fermato e ha chiamato la Polizia. Gli agenti, dopo i controlli, hanno scoperto che l’uomo era ai domiciliari ed era uscito di casa senza permesso.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica