L’ultimo viaggio di Raffaella Carrà sarà da Padre Pio. “Lo aveva chiesto lei prima di morire”. Diretta tv

lunedì 23 Agosto 15:06 - di Marta Lima

Arriverà sabato 4 settembre, a San Giovanni Rotondo, l’urna con le ceneri di Raffaella Carrà, “in adempimento di un desiderio da lei espresso prima di morire”, come riferiscono dal santuario di Padre Pio. La prima sosta è prevista alle 11 presso la sede storica di Tele Radio Padre Pio e Padre Pio Tv, inaugurata proprio dall’artista il 19 maggio del 2001, sulla cui facciata sarà scoperta una lapide commemorativa. Successivamente l’urna sarà collocata nella chiesetta antica di Santa Maria delle Grazie, per permettere a chi lo vorrà la visita e la preghiera di suffragio.

Le ceneri di Raffaella Carrà nella chiesa di Padre Pio

La mattina di domenica 5 settembre, le ceneri saranno portate nella chiesa di San Pio da Pietrelcina per la santa Messa delle ore 11.30 e subito dopo la celebrazione, l’urna verrà riportata nella chiesetta di Santa Maria delle Grazie. Nella stessa sera alle 19, nell’auditorium Maria Pyle del complesso della chiesa di San Pio da Pietrelcina, si terrà il ‘Concerto per pianoforte e tromba, tributo a Raffaella Carrà’, organizzato dal maestro Bruno Santori, direttore d’orchestra e compositore, insieme al maestro Giacomo Tantillo.

La mattina seguente le ceneri partiranno per Monte Argentario, in provincia di Grosseto, loro destinazione definitiva scelta dalla stessa Raffaella Carrà. La celebrazione eucaristica delle ore 11.30 del 5 settembre sarà aperta ai fedeli e trasmessa in diretta dall’emittente nazionale Padre Pio Tv.

L’ultimo saluto a Roma il 9 luglio scorso

Lacrime, commozione, applausi prolungati ma anche gioia e sorrisi. Così l’Italia, lo scorso 9 luglio, aveva dato  l’ultimo saluto a Raffaella Carrà, con una cerimonia alla Basilica di Santa Maria in Aracoeli in Campidoglio che ha ricordato l’artista romagnola in tutti gli aspetti più significativi della sua personalità. Pochi fiori, pochi orpelli, come lei stessa aveva chiesto, in un rito semplice ma pregno di emozioni e ricordi.

All’uscita del feretro di Raffaella Carrà, dopo un lunghissimo applauso, il pubblico ha voluto salutare l’artista romagnola intonando alcuni dei più grandi successi di Raffaella. In piazza del Campidoglio si sono diffuse le note di alcuni dei brani più noti, da ‘Ballo ballo’ a ‘Fiesta’ a ‘Tuca Tuca. I fan hanno salutato la loro beniamina in un’atmosfera di commozione ma anche di gioiosità.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )