Heather Parisi: “Alla sinistra piaccio solo quando attacco la Cuccarini perché sovranista”

lunedì 9 Agosto 15:16 - di Gabriele Alberti
Heather Parisi Cuccarini

L’anti- Cuccarini: Heather Parisi scopre perché piaceva alla sinistra…

Heather Parisi si lamenta: mollata dalla sinistra, le cancellano i post

Heather Parisi si è sentita “mollata” dalla sinistra, che non la segue più. Le dichiarazoni della soubrette su Green pass e vaccini – francamente poco lucide e manichee- le hanno alienato le simpatie di chi prima la blandiva. Se ne dovrà fare una ragione. Ora, la situazione è variata e, quando la sinistra la sente parlare di vaccini, di censura, di discriminazione inorridisce e si imbarazza, dimenticando il suo astio contro “la sovranista Cuccarini”. “Mi hanno cancellato dei post”, si lamenta la Parisi. Non solo, ma è stata insultata e quotidianamente presa a male parole.  Alla buon ora si rende conto di come funzionano i social e il politicamente corretto. Quando a farne le spese era la “odiata” collega Cuccarini, presa di mira perché sovranista, non sembrava le desse molto fastidio.  Dimentica forse le sue “cattiverie”: «Houston, abbiamo un problema! Cercasi disperatamente ascolti televisivi per ballerine sovraniste», scrisse alludendo ai risultati bassi di Gran Tour, trasmissione condotta da Cuccarini. E faceva godere gli antisovranisti, con tutta una seri di commenti beceri sulla collega, riprese con titoloni dai giornali che contano.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica