Attacco con l’acido nella metropolitana di Tokyo: ferite due persone. Grave un ragazzo

mercoledì 25 Agosto 11:41 - di Natalia Delfino
tokyo metropolitana

Paura a Tokyo, dove si è verificata un’aggressione con l’acido all’interno della metropolitana. L’episodio, riferito dall’agenzia Kyodo e confermato da un portavoce della polizia citato dall’emittente pubblica Nhk, è avvenuto nella stazione di Shirokane Takanawa, su una scala mobile. Ieri nella capitale giapponese si sono aperte le Paralimpiadi.

L’aggressione con acido nella metropolitana di Tokyo

Le due vittime, ustionate con acido solforico, sono un ragazzo di 22 anni, colpito al volto a una spalla, e una donna di 34 anni, rimasta ferita alle gambe. Il ventenne ha riportato lesioni gravi. Le condizioni della donna, invece, non preoccupano. Secondo le prime ricostruzioni, l’obiettivo dell’aggressore sarebbe stato il ragazzo, mentre la donna si sarebbe ustionata con il liquido sul pavimento, dopo essere scivolata e caduta. L’aggressore, che indossava una mascherina, sarebbe un uomo tra i 30 e i 50 anni, vestito di nero e alto circa un metro e 75. Ripreso dalle telecamere di videosorveglianza della metro, è attualmente ricercato.

L’attacco con coltello mentre erano in corso le Olimpiadi

Non è il primo episodio di aggressione che si verifica a Tokyo durante i Giochi, nonostante le rigide misure di sicurezza messe in campo dalle autorità. Già il 5 agosto, quando erano in corso le Olimpiadi, un uomo armato di coltello aveva ferito una decina di persone su un treno alla periferia della città perché, come emerso dopo il fermo, voleva «uccidere donne felici».

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica