Europei: Mattarella sarà a Wembley per la finale. Con gli azzurri come Pertini al Mundial dell’82

giovedì 8 Luglio 15:49 - di Stefania Campitelli

È ufficiale. Sarà il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ad assistere alla finale degli Europei a Wembley. Il Quirinale conferma la notizia trapelata ieri. Sarà il capo dello Stato a partecipare sugli spalti d’onore alla match di domenica 11 alle 21, nello stadio londinese. E non il premier Mario Draghi, come si era detto in un primo momento.

Mattarella sarà a Wembley per la finalissima degli Europei

Mattarella sarà a fianco degli azzurri di Mancini così come fece Sandro Pertini per gli indimenticabili Mondiali di Spagna dell’82. Quando l’Italia conquistò il podio battendo la Germania. E ancora l’ex presidente Carlo Azeglio Ciampi per gli Europei in Francia nel 2000. E Giorgio Napolitano, appena eletto, per i Mondiali del 2006 in Germania.

La partita a carte sull’aereo di Pertini con Bearzot

Tra i precedenti resta indimenticabile  e impressa nella memoria di tutti gli italiani la partecipazione di Sandro Pertini, alla finale del Mundial spagnolo del 1982. Con il suo storico “Non ci prendono più, non ci prendono più” sul 3 a 0. L’abbraccio al ct Enzo Bearzot. E la memorabile partita  a carte, immortalata dai fotografi, con Causio e Zoff sull’aereo da Madrid a Londra.

Napolitano alla notte magica del 2006

A Berlino, nel 2006, a vivere la “notte magica” fu l’allora capo di Stato Giorgio Napolitano, che andò anche a salutare i giocatori all’ultimo allenamento. Per poi godersi la partita sugli spalti. E alzare la coppa nella festa negli spogliatoi. Andò meno bene a Mario Monti, premier nel 2012, presente alla finale degli europei di Polonia-Ucraina in cui la Nazionale perse per 4-0 dalla Spagna. Battuta quest’anno in semifinale.

Intanto Londra ha annunciato che lo stadio di Wembley non sarà al 100% della capienza per la finale di domenica tra Italia e Inghilterra. Il governo britannico ha ufficializzato la decisione di restare con i 60.000 delle semifinali. “Non ci sono piani per espandere la capienza” ha detto un portavoce del Primo ministro.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )