Spari alla Stazione Termini, indagato il poliziotto che ha sparato al ghanese armato di coltello

martedì 22 Giugno 14:28 - di Redazione

Sarà indagato per atto dovuto il poliziotto che ha sparato un colpo di pistola per bloccare l’immigrato ghanese che alla stazione Termini di Roma minacciava i passanti con un coltello.

Termini, indagato il poliziotto che ha sparato al ghanese

La Procura di Roma, infatti, ha aperto un’indagine nei confronti dell’agente. Per l’ipotesi di eccesso colposo nell’uso legittimo delle armi. Ma non ci sono procedimenti a carico del poliziotto che ha sparato contro l’immigrato irregolare. I fatti risalgono a sabato scorso. Quando nella zona della stazione Termini, in via Giolitti, un quarantaquattrenne ghanese, che ha seminato il panico tra i passanti con un coltello in mano, è stato ferito a una gamba dal colpo di pistola esploso da un agente di polizia. Nessun provvedimento disciplinare per l’agente. Che avrebbe «operato per salvare gli altri e se stesso», dopo che l’immigrato aveva minacciato di accoltellare diverse persone in strada.

L’apertura dell’indagine della Procura è un atto dovuto

L’iscrizione nel registro degli indagati del poliziotto, a quanto si apprende, è un atto dovuto per poter espletare le verifiche. Subito dopo i fatti era stata inviata in procura una prima informativa. Con il video nel quale sono state riprese le varie fasi.  Si vedono l’immigrato pluripregiudicato agitarsi con un coltello in mano, i poliziotti che si avvicinano con i manganelli. E poi l’agente sparare. I pm hanno delegato gli investigatori di acquisire tutte le immagini che potrebbero aver ripreso la scena.

I fatti. Le minacce con il coltello ai passanti

L’immigrato irregolare, intorno alle 20, è stato segnalato alle forze dell’ordine da alcuni passeggeri che transitavano per la stazione della Capitale. Immediato l’intervento della Polfer. A quel punto il ghanese ha opposto resistenza e ha aggredito gli agenti intervenuti. Scappando verso via Marsala in un momento di totale follia che ha spaventato i presenti. All’esterno della stazione è stato necessario l’intervento di altri uomini della Polizia e di alcuni militari. Quando le minacce con il coltello si sono fatte sempre più pesanti, per evitare un dramma che poteva coinvolgere i passanti l’agente, che ha evitato il fendente, ha deciso di sparare alla parte bassa del corpo dell’uomo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )