Roma, violenza a Tor Sapienza: immigrato prende a bottigliate un uomo alla fermata dell’autobus

mercoledì 2 Giugno 10:42 - di Paolo Sturaro
Tor Sapienza

Nuovo episodio di violenza a Roma, stavolta nel quartiere Tor Sapienza. Un immigrato somalo ha aggredito un uomo alla fermata del bus. La furia si è scatenata perché la vittima non gli ha dato una sigaretta. avergli dato una sigaretta. È successo dal lato di via Prenestina. Alla fine, gli agenti hanno messo le manette ai polsi di un 253enne.

Tor Sapienza, l’aggressione alla fermata dell’autobus

I poliziotti hanno avuto segnalazioni e si sono messi in azione. Sul posto hanno trovato l’uomo aggredito dal giovane immigrato, che era particolamente agitato. Il 25enne si è avvicinato a una persona alla fermata dell’autobus per chiedere una sigaretta. Al suo diniego, lo ho aggredito lanciandogli contro una delle bottiglie di vetro abbandonate per terra. Altre due le ha scagliate contro un’autovettura in transito.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )