FdI supera la Lega e traina il centrodestra oltre il 50%: il sondaggio Ipsos che stravolge tutti gli equilibri

sabato 12 Giugno 13:10 - di Federica Parbuoni
fdi supera lega

Lega, FdI e Pd tutti posizionati tra il 20,1% e il 20,8%, ma con due novità sorprendenti sulla distribuzione del podio del gradimento: il Pd che diventa primo partito e FdI che supera la Lega, confermando il suo secondo posto. È il risultato dell’ultimo sondaggio settimanale condotto da Ipsos di Nando Pagnoncelli e pubblicato su La Stampa di oggi, che sottolinea la sorpresa degli stessi big dem di fronte al risultato. Non sorprende, invece, il dato di FdI, che con un +1% tondo, si conferma il partito che cresce di più in assoluto.

I risultati partito per partito: FdI supera la Lega

Nel dettaglio il Pd, secondo Ispos che cristallizza il dato al 10 giugno, sarebbe arrivato al 20,8% dal 20% della scorsa settimana. FdI raggiunge il 20,5% e conferma la posizione di secondo partito, scavalcando però la Lega che, invece, perde lo 0,4% e si ferma al 20,1%. Segue il M5S che continua a perdere e con il -0,6% rispetto alla scorsa settimana atterra al 14,2%. Anche Forza Italia perde lo 0,6%, arrivando al 9,2%. Seguono Azione con il 2,8% (+0,2%); Italia Viva e Sinistra Italiana entrambi all’1,8%, stabili rispetto alla scorsa settimana; Art.1 e Mdp all’1,4%, in calo dello 0,2%; +Europa e Italia Comune all’1,3% con un calo dello 0,3%; Europa Verde all’1,2% con uno 0,5% in meno; le altre liste del centrodestra stabili all’1,1%; altre liste al 3,8% in calo dello 0,6%.

Il centrodestra supera il 50%

Dunque, a conti fatti, solo considerando FdI, Lega e Forza Italia il centrodestra arriva al 49,8%. Se si aggiunge l’1,1% stabile delle altre liste del centrodestra, secondo il sondaggio Ipsos pubblicato da La Stampa, la coalizione supera di quasi un punto la maggioranza assoluta, arrivando al 50,9% dei consensi. Ben lontano il centrosinistra, che pure con la crescita del Pd, nella più ottimistica delle situazioni, ovvero quella in cui riuscisse a mettere insieme tutti i partiti alternativi al centrodestra, si ferma al 45,3%.

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *