Denise Pipitone, nuovo video in esclusiva a Storie Italiane. C’è una ragazza chiamata Denisa. È lei?

mercoledì 16 Giugno 14:16 - di Redazione

Ancora un colpo di scena sul caso Denise Pipitone.  La ragazza scomparsa nel 2004 a Mazara Del Vallo. Che potrebbe riaprire la pista rom, in realtà mai abbandonata dagli inquirenti. Si tratta di un nuovo video mandato in onda oggi in esclusiva a Storie Italiane. Nel filmato, rintracciato dal programma di Rai Uno, infatti, si vede una ragazza, che viene chiamata Denisa. È Denise Pipitone?

Denise Pipitone, il video in esclusiva a Storie Italiane

La novità scaturisce dalla testimonianza clamorosa di Mariana Trotta. La giovane di origini rom, adottata da piccola, che vive da molti anni a Roma. E che ha svelato di conoscere la donna che si vede nel famoso video ripreso a Milano del 2004 dalla guardia giurata. La persona che Mariana avrebbe incontrato nel 2018 in un campo Rom a Parigi. Che viene identificata come Antonia e che oggi dovrebbe vivere in Romania.

Il programma condotto da Eleonora Daniele, che è andato a indagare sulla donna, ha scoperto il nuovo filmato. Che potrebbe aprire a novità importanti. Nel video si vede appunto una ragazza che, stando a quanto ricostruito, sarebbe proprio la stessa a cui fa riferimento Mariana. La donna ha con sé una ragazza dalle origini misteriose. Che, spiega l’inviata di Storie italiane, fa una videochiamata di 11 minuti sui social in lingua rumena. “E in quel momento si sente una voce maschile. E  la cosa che ci ha colpito e che questa voce la chiama in un modo completamente diverso, la chiama Denisa”. Invece che Antonia.

Nel filmato una ragazza chiamata Denisa invece che Antonia

“Di fronte a questo nome abbiamo fatto un salto”, continua la giornalista Maria Grazia Sanrocco. “Ci siamo chiesti come sia possibile, visto che sappiamo che questa ragazza è sempre stata chiamata diversamente. Ci ha fatto riflettere e abbiamo continuato a vedere la conversazione”. Il video,  ora nelle mani degli investigatori, che dovranno accertare le autenticità del tutto e l’identità di questa ragazza.

Nessun certificato di adozione in Romania

Nel frattempo, aggiunge l’inviata, “abbiamo indagato anche in Romania. E ciò che emerge è che non vi sarebbe alcun certificato di adozione. Anche se ciò non esclude un’adozione diversa. Mariana ci ha detto che questa ragazza non sapeva nulla delle sue origini, non conosceva i suoi genitori naturali. Quindi sentire quel Denisa ci ha fatto riflettere. E  se fosse davvero Denise? Sarebbe bene indagare su questa ragazza”.

Durante il programma vengono mandate in onda anche le foto ricavate dai profili social chiusi. E gli ospiti in studio ammettono che tra la ragazza e la bambina scomparsa a Mazara del Vallo 17 anni fa c’è una particolare somiglianza. Il video è antecedente alla denuncia di Mariana (presumibilmente realizzato nel 2018). Per cui se anche le due ragazze stanno parlando del caso, non lo fanno per via della segnalazione di Mariana ma perché forse a conoscenza della storia di Denise.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )