De Magistris contro lo sceriffo De Luca: «Dovrebbe dimettersi. Siamo in democrazia»

mercoledì 30 Giugno 15:33 - di Redazione

Nuovo braccio di ferro a sinistra tra il sindaco di Napoli Luigi De Magistris e il governatore campano  Vincenzo De Luca.

Io penso che debba essere sanzionato il presidente De Luca. Che sta violando la legge in materia sanitaria. E mettendo a rischio il rilancio economico e turistico di Napoli. Se proprio c’è da dare delle dimissioni, non le deve dare il governo. Ma chi si mette di ostacolo rispetto al contrasto nazionale della pandemia“.

De Magistris: De Luca dovrebbe essere sanzionato

Così il sindaco di Napoli contro il governatore sceriffo. Che ancora una volta si ribella a Roma. E ha chiesto le dimissioni del ministro Speranza e del generale Figliuolo. Ogni giorno – commenta De Magistris – si alza con l’idea di dover mettersi di traverso. Questa volta sulle mascherine. Che il governo ha tolto all’aperto in tutta Italia dal 28 giungo. E che De Luca vuole tenere.

Mascherine, l’ordinanza del governatore è inutile e dannosa

L’ordinanza del presidente De Luca, che impone l’obbligo delle mascherine all’aperto, è illogica. Viziata da eccesso di potere. Inutile, dannosa e controproducente. Per l’immagine della nostra Regione”. Non fa sconti il sindaco arancione al governatore prepotente. “Ogni giorno  sveglia qualcuno che deve far vedere di essere più forte degli altri. O che esiste. O che deve dimostrare di esercitare il potere in un certo modo. Noi ci siamo stancati di questi tentativi continui di dividere le istituzioni. Di essere aggressivi e violenti nei confronti delle comunità. È un modo intollerabile, in un momento come questo di ripartenza”.

Il sindaco: “Basta mortificare i cittadini e i giovani”

Quando il governo prende una decisione sarebbe cosa buona e giusta che venisse rispettata in modo eguale dal Trentino-Alto Adige alla Sicilia“. Basta mortificare i cittadini e i giovani, aggiunge il sindaco partenopeo. “Le parole utilizzate qualche giorno fa dal presidente della Regione le trovo completamente inaccettabili. I comportamenti irresponsabili vanno sanzionati. Altra cosa è sparare a zero su persone che da un anno e mezzo stanno sacrificando il periodo migliore della loro vita. Non è una tirannide, siamo in democrazia”.

Risponda sui morti e sulla campagna vaccinale

“Chiedo al presidente De Luca  di rispondere invece alle tante domande a cui non risponde. Come mai ogni giorno escono sempre nuovi morti a Napoli e in Campania?”. E ancora, come un caterpillar. “Come mai sono stati spesi decine e decine di milioni per avere strutture che non sono state all’altezza di tutelare la salute? Come l’Ospedale del Mare. Come mai la campagna vaccinale non va come dovrebbe andare a Napoli e in Campania? Come mai non sono state fatte le assunzioni che dovevano essere fatte?”. Domande senza risposte.  Altro che mettersi contro il governo.

Il governo ha preso una decisione di buon senso

“Che in questo caso”, conclude De Magistris, “ha adottato un provvedimento razionale. Di buon senso e  condivisibile. Che responsabilizza ma dà anche un segnale di ripartenza“.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )