Vaccini, Biden: «Via la protezione dei brevetti». Ma la Merkel: «Così rischio di sieri contraffatti»

venerdì 7 Maggio 8:38 - di Redazione
Biden

Fa discutere la proposta di Joe Biden di sospendere le protezioni per i brevetti dei vaccini contro il Covid. La Federazione internazionale delle case farmaceutiche (Ifpma), ad esempio, la giudica «deludente», pur condividendo l’obiettivo di una distribuzione rapida ed equa dei vaccini. E in una nota sottolinea: «Una sospensione è la risposta semplice ma sbagliata a un problema complesso». Più allarmata la reazione dell’Enfia, la Farmindustria europea. «Una sospensione dei brevetti – avverte il dg Nathalie Moll – rischia di deviare le materie prime e le forniture da catene di approvvigionamento ben consolidate ed efficaci verso siti di produzione meno efficienti. E apre la porta a vaccini contraffatti che entrano nella catena di approvvigionamento in tutto il mondo».

Le Big Pharma contro Biden

Sotto l’aspetto politico è ancora pesante lo scetticismo manifestato verso l’annuncio del presidente americano da Angela Merkel. «La protezione della proprietà intellettuale – ha detto una portavoce  in un’intervista al Sueddeutsche Zeitung – è fonte di innovazione e deve rimanere tale anche in futuro». Per il governo tedesco, dunque, la decisione di Biden manca completamente il bersaglio. «Il fattore limitante nella produzione di vaccini – ha aggiunto la portavoce – è la capacità di produzione e gli elevati standard di qualità, non i brevetti. Stiamo lavorando in molti modi su come migliorare le capacità di produzione in Germania e nell’Ue, ma anche a livello mondiale. E anche le aziende interessate lo stanno facendo».

L’Oms: «Svolta monumentale»

Ancor più netta la reazione della Svizzera, per il cui governo «la sospensione della proprietà intellettuale sui vaccini non è la soluzione giusta». La Confederazione, tuttavia, si è impegnata a valutare «la nuova posizione» di Washington. Di tutt’altro tenore le reazioni all’interno dell’Organizzazione mondiale della sanità. Il direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus parla di «svolta monumentale nella lotta contro Covid-19» di Biden sottolineandone  il «potente esempio di leadership per affrontare le sfide sanitarie globali». E in tweet scrive: «Mi congratulo con gli Stati Uniti per la loro storica decisione».

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )