Roma, la movida fa paura: raduni, risse e feriti. Weekend violento a Trastevere e San Lorenzo

lunedì 31 Maggio 8:27 - di Martino Della Costa
movida Roma

Manifestazioni di piazza, assembramenti, risse, aggressioni e caos: ancora una volta la capitale, nel weekend appena trascorso, ha vissuto un vero incubo metropolitano. Un delirio che, tra disordini e raduni sparsi nei vari quadranti della città, ha impegnato decine di pattuglie delle forze dell’ordine sul territorio. Agenti chiamati addirittura, nel caso delle due note piazze capitoline della “malamovida” – Trastevere e San Lorenzo – a isolare interi quartieri per poter dirimere liti e veri e propri scontri. E riuscire a far rispettare le regole utili a contrastare la diffusione del Coronavirus. Nonostante le chiusure e le verifiche sul territorio, con gli agenti della Polizia Locale disseminati a presidiare incroci e accessi alle zone interessate, non sono mancate le violenze. Come quelle che hanno coinvolto tre giovani picchiati nel corso di due liti scoppiate a San Lorenzo e Trastevere.

Movida a Roma, lite a Trastevere: volano le bottiglie

In particolare, a pochi passi da piazza Santa Maria in Trastevere, gli agenti disseminati sul territorio per presidiare soprattutto i quartieri “caldi” della movida, hanno fermato un 24enne inglese che ha colpito con una bottiglia un coetaneo. Oltre che provveduto a chiamare i soccorsi e far trasportare il giovane aggredito all’ospedale Santo Spirito, per una ferita alla testa. Un episodio, quello registrato nella serata di sabato a Trastevere, su cui sono in corso ulteriori accertamenti atti a verificare le cause dell’accaduto.

Roma, la movida fa paura: due ragazzi feriti a San Lorenzo

A San Lorenzo, invece, altro quartiere al centro di maxi riunioni di piazza che spesso sfociano in risse e scontri, le pattuglie della Polizia Locale hanno soccorso due ragazzi di 15 e 18 anni che riportavano alcune ferite. Sul caso le forze dell’ordine hanno avviato delle indagini per risalire alla dinamica dei fatti. Per questo, sono al vaglio le immagini di video sorveglianza della zona.

Raduni e manifestazioni: la movida è ovunque

Come se tutto ciò non bastasse, sono stati diversi gli interventi che hanno interessato le forze dell’ordine fino a tarda sera anche per una manifestazione di ciclisti. Gli agenti della Polizia Locale hanno hanno presidiato, controllato e gestito la viabilità delle zone interessate, tutelando l’ordine e la sicurezza di cittadini e manifestanti. E alla fine della fiera e del weekend, come riferisce il sito locale di Roma Today tra gli altri, risultano agli atti «oltre 50 illeciti contestati. E tre i provvedimenti di chiusura di minimarket per la vendita di alcolici oltre l’orario consentito. Anche a minori».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *