Oltre 14.300 casi: l’Italia supera 4milioni di contagi. In Germania intanto 1milione di vaccinati in 24h

giovedì 29 Aprile 20:11 - di Redazione
contagi vaccinati Germania

Con oltre 14.300 nuovi casi, l’Italia supera quota 4 milioni di contagi. In Germania, intanto, la campagna d’immunizzazione arriva al traguardo del milione di vaccinati in 24 ore. Dunque, il bollettino della Protezione Civile sull’epidemia aggiorna i suoi dati alle ultime 24 ore, e registrata nuovi 14.320 contagi da coronavirus. Numeri che segnalano un aumento rispetto al giorno precedente, quando le nuove infezioni rilevate erano 13.385. Oltretutto, c’è un altro limite oltrepassato dai riscontri odierni: con i 14.320 test positivi delle ultime 24 ore l’Italia ha superato i 4 milioni di casi di coronavirus individuati. Che, per l’esattezza, sono 4.009.208. I decessi, invece, sono 288 (ieri 344): un numero che porta il totale a 120.544 vittime dall’inizio dell’emergenza legata all’epidemia di covid-19.

Covid, l’Italia supera i 4 milioni di contagi, mentre la Germania 1 milione di vaccinati in 24h

Non solo: da ieri gli operatori hanno eseguito 330.075 tamponi. L’indice di positività è al 4,3% (dunque: +0,3% rispetto a ieri, quando era stato del 4%). Infine, nel saldo quotidiano tra entrate e uscite, sono 2.640 i pazienti in terapia intensiva (-71 da ieri), con 129 nuovi ingressi. Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 19.351 persone, in calo di 509 unità rispetto a ieri.

Covid, in Germania 1 milione di vaccinati in 24 ore

Intanto, mentre da noi la campagna vaccinale procede non proprio a livello di record, si apprende che la Germania sta accelerando la sua mobilitazione per l’immunizzazione: secondo quanto confermato dal ministro della Salute Jens Spahn, lì sono state somministrate 1 milione di dosi nelle ultime 24 ore. Infatti ieri i medici generici hanno somministrato 730.000 dosi. Mentre i centri di vaccinazione regionali altri 360.000, ha spiegato Spahn. Ciò significa che più dell’1% della popolazione è stato vaccinato nelle ultime 24 ore. Più di un quarto dei tedeschi, il 25,9%, ha ricevuto almeno una delle due dosi di vaccino previste dal protocollo. Mentre il 7,5% le ha ricevute entrambe.

Tutti i traguardi della campagna vaccinale tedesca

Spahn, naturalmente, si è mostrato soddisfatto dei traguardi conseguiti. Anche se si è ancora lontani dall’immunità di gregge. E sui nuovi contagi ha dichiarato di puntare ancora più in alto: «I numeri non devono solo mantenersi stabili. Devono scendere». Lothar Wieler, presidente del Robert Koch Institute (Rki), istituto per il controllo delle malattie, ha avvertito del resto che c’è ancora molto da fare. Al momento, sono stati vaccinati i due terzi degli over 80 e circa il 30% dei cittadini sopra i 70 anni. Mercoledì, il tasso di incidenza nei sette giorni è sceso a 154 infezioni per 100.000 persone: il più basso da due settimane.

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *